Camion ibridi come filobus per abbattere le emissioni e i consumi

Le autostrade elettriche sono una realtà in Germania. Per la prima volta, infatti, in un tratto della A5, nella regione dell’Assia verranno realizzate delle vere e proprie filovie (come quelle che alimentano i filobus) per premettere ad appositi camion ibridi di circolare. Il progetto è gestito da Siemens insieme con il ministero federale dell’Ambiente che contribuisce per circa 30 milioni di euro. Il ministro dell'Economia dell'Assia Tarek Al-Wazir (Verdi) ha presentato i dettagli: la linea sperimentale sarà costruita a sud di Francoforte su un tratto di una decina di chilometri tra gli svincoli autostradali di Langen/Mörfelden e Weiterstadt. Entro la fine del 2018, i primi camion saranno in grado di circolare sulla cosiddetta eHighway.


IL DOPPIO DELL'EFFICIENZA

I camion ibridi con trazione elettrica sono alimentati da un pantografo collegato direttamente alla rete. L'obiettivo del progetto è rendere il trasporto merci più rispettoso dell'ambiente. Una seconda eHighway di prova sarà costruita sulla A1 vicino a Lubecca. A differenza delle batterie, l’alimentazione dalla linea aerea consente di viaggiare a lunga distanza. Alla Siemens era stata affidata la costruzione del sistema di linea e secondo l’azienda tedesca, i "filotruck" sono due volte più efficienti di quelli con motori a combustione interna; non solo questo tipo di alimentazione dimezza il consumo di energia, ma riduce anche l'inquinamento atmosferico locale.

Gallery: eHighway