Grazie all'accordo ChangAn Automobile il Gruppo francese aumenterà l'offerta nel segmento dei veicoli commerciali

La prima applicazione dell’accordo strategico fra il Gruppo PSA e ChangAn Automobile sarà la progettazione e la realizzazione di un pick-up da una tonnellata entro il 2020; verrebbe da diire che non poteva essere altrimenti visto il successo che sta avendo questo modello di veicolo nel mondo e visto anche che, effettivamente, è l’unico che ancora manca nell'offerta del Gruppo francese, se si esclude il modello presentato qualche tempo fa ma destinato al mercato Africano (nelle foto). Il mercato dei veicoli commerciali ha rappresentato nel 2016 14 milioni di veicoli nel mondo e il segmento dei pick-up da 1 tonnellata il 18% di tale mercato, con un incremento annuo del 5%.


DESTINATO AL MERCATO GLOBALE

Il nuovo veicolo sarà conforme alle normative antinquinamento più restrittive sarà inizialmente proposto sul mercato cinese e sui "mercati esteri" di Groupe PSA. Patrice Lucas, Executive Vice President Programmi e Strategia di Groupe PSA commenta: "Questo nuovo prodotto, complementare al pick-up Peugeot lanciato recentemente in Africa, rientra nella core model strategy di Groupe PSA e segna il nostro ritorno in questo segmento in costante crescita. Contribuirà a raggiungere gli obiettivi del piano Push to Pass per quanto riguarda i veicoli commerciali, il nostro target di incremento dei volumi del 30% entro il 2018 e di triplicare i volumi a livello internazionale entro il 2021".

Gallery: Peugeot Pick Up 2017