A un anno dal lancio ufficiale di amplia la gamma le large van di Hannover fra poco anche la versione da 5.5 t

Il nuovo Volkswagen Crafter, che ha debuttato ufficialmente sul mercato nel 2016, si arricchisce con le versioni a trazione posteriore e integrale 4Motion cone diffrenziale centrale Haldex, inoltre, a partire dal 2018, saranno disponibili anche i veicoli con PTT fino a 5.500 kg in combinazione con la trazione posteriore e ruote gemellate. A livello di tipologie di carrozzeria, il Crafter può essere configurato come Furgone, Kombi, Autotelaio con cabina singola o doppia (in versione con Cassone Fisso, con Cassone Ribaltabile e Autotelaio) e con Furgonatura. Sono disponibili due varianti di passo (rispettivamente 3,64 e 4,49 m) e la versione Furgone viene proposta in tre lunghezze (5,9, 6,8 e 7,4 m) e tre altezze del tetto (2,3, 2,6 e 2,8 m). Il Crafter con Cassone Fisso è offerto con le lunghezze di  6,2, 7 e 7,4 m, mentre per il Crafter Autotelaio sono previste 3 lunghezze: 5,9, 6,8 e 7,2 m.


QUATTRO MOTORI PER TRE TRAZIONI

Il Crafter è spinto da quattro declinazioni del turbodiesel 2.0 (singolo e biturbo) tutti Euro 6 (Euro VI per le versioni da 5.5 t) e dotati di catalizzatore SCR: 102, 122, 140 e 177 CV le classi di potenza. Tutte le versioni sono dotate del cambio manuale a sei rapporti. I modelli da 177 CV a trazione anteriore possono essere ordinati a richiesta con cambio automatico a 8 rapporti che in futuro equipaggerà altre motorizzazioni e trazioni. In particolare, per il mercato italiano, la motorizzazione da 102 CV è abbinata al cambio manule a 6 rapporti ed equipaggia solo la trazione anteriore; il motore da 122 CV è abbinato sempre al cambio manuale a 6 rapporti ed è disponibile sia sulla trazione anteriore sia sulla 4MOTION; la motorizzazione da 144 CV risulta essere la più versatile visto che equipaggia, sempre con trasmissione manuale tutti e tre i tipi di trazione. La motorizzazione più potente è, invece, diponibile solo sulle trazioni anteriore e beneficia anche del cambio automatico a 8 rapporti. A pieno regime lo stabliemento di Wrzesnia in Polonia, produrrà fino a 100mila Crafter in un anno gestendo una varietà di 70 versioni diverse ottenute come combinazioni di carrozzeria, motorizzazione e sistemi di trazione. In Italia il Crafter è venduto a partire da 25.340 euro per Crafter 30 Furgone L3H2 2.0 TDI 102 CV e trazione anteriore.

Gallery: Volkswagen nuovo Crafter completa la gamma