La Casa svedese fornirà il propulsori V8 per i supercamion antincendio americani

Prosegue la collaborazione fra Scania e Oshkosh Airport Products, l’azienda leader in USA di veicoli antincendio aeroportuali. Il Marchio svedese fornirà, infatti 24 motori 16 litri V8 che equipaggeranno gli Striker 6x6 e 4x4. I motori sono ovviamente ottimizzati per adattarsi alla catena cinematica degli Striker e per soddisfare i limiti Tier 4 sulle emissioni di gas di scarico. I veicoli entreranno in servizio negli aeroporti di New York e New Jersey J. F. K., LaGuardia e Teterboro.


IL NUOVO STRIKER 8X8


I motori Scania equipaggeranno anche l’ultimo nato della famiglia Striker: l’imponente 8x8 che entrerà in servizio ufficiale il prossimo aprile. Si tratta si un veicolo che ridefinisce gli standard della sicurezza aeroportuale, capace di trasportare fino a 17mila litri di acqua e 2.400 litri di schiuma. Lo Striker 8x8 beneficia della trazione su tutte le ruote, presenta anche ottime caratteristiche fuoristrada ed è equipaggiato con due motori Scania 16 litri V8 da 770 CV con una coppia di 3.183 Nm. Ha una MTT di 62 tonnellate e una velocità massima di 110 km/h.

Gallery: Scania e Oshkosch Striker