Il Costruttore coreano investe sull'idrogeno ed esibisce un bus a idrogeno con una grande autonomia

Hyundai, che a Monaco di Baviera, in Germania, ha messo a disposizione per il car sharing a idrogeno una serie di ix35 (attorno ai 65mila euro di prezzo, tasse escluse), ha esibito all'IAA di Hannover 2016 il prototipo H350 Fuel Cell. Si tratta della variante a celle a combustibile del veicolo commerciale H350 e in versione trasporto persone.


VEICOLO DA 3,5 TONNELLATE
Il concept in vetrina al Salone tedesco è stato sviluppato per risparmiare spazio, con il sistema montato sotto il pianale. Il veicolo da 3,5 tonnellate a emissioni zero su strada sembra confermare le potenzialità dell'idrogeno perché, fa sapere il Costruttore, la soluzione a celle a combustibile non impone sacrifici in termini di spazio ai passeggeri. Anche il volume del vano di carico resta sostanzialmente invariato.


OLTRE 420 CHILOMETRI DI RAGGIO D'AZIONE
Le "bombole" da 175 litri (oltre 7 chilogrammi) garantiscono un'autonomia di grande interesse, dichiarata in 422 chilometri. Il rifornimento dura 4 minuti con il sistema ad alta pressione da 700 bar. L'unità elettrica del prototipo Hyundai H350 Fuel Cell ha una potenza di 136 CV. La velocità massima è di 150 km/h. Con ix35, il costruttore coreano è stato il primo a commercializzare un modello Fuel Cell di serie e adesso sembra prospettare l'applicazione della tecnologia anche agli LCV. In versione standard, il bus H350 con il motore diesel da 2.5 litri da 170 CV e 422 Nm di coppia viene offerto anche in un nuovo allestimento con 14 posti.

Gallery: Hyundai H350 Fuel Cell allo IAA di Hannover 2016