Il veicolo commerciale elettrico nipponico è disponibile per le consegne in condivisione nella ZTL di Roma

Con Nissan e-NV200 torna oggi a Roma il van sharing elettrico, sperimentato nella capitale nell'ambito del progetto di logistica urbana a basso impatto ambientale LOGeco sviluppato da Unindustria, Roma Servizi per la Mobilità e università La Sapienza e sostenuto dal ministero dell’Ambiente e Roma Capitale.

NUOVA POSTAZIONE IN VIA DEI PONTEFICI

Una nuova postazione per il prelievo del furgone a zero emissioni del Costruttore giapponese per le consegne, con un veicolo "in condivisione", di merci o per il trasporto di carichi ingombranti all'interno della ZTL del Centro è stata inaugurata in via dei Pontefici, tra via del Corso e piazza Augusto Imperatore. La stazione è gestita da Roma Servizi per la Mobilità.

ENERGIA CERTIFICATA E RINNOVABILE

Per la ricarica del veicolo – per un "rifornimento" fino all'80% bastano 30 minuti grazie al sistema rapido – Enel ha installato una colonnina dedicata. L'energia erogata, grazie all'intesa tra la società e Roma Servizi per la Mobilità, è certificata e ottenuta solo da fonti rinnovabili per ridurre quasi completamente l'impatto ambientale dell'operazione.

TARIFFE "PARTICOLARMENTE VANTAGGIOSE"
Per incentivare gli operatori a una modalità di lavoro a emissioni zero, le tariffe sono state annunciata "particolarmente vantaggiose": 5 euro per l'iscrizione annuale e altre agevolazioni appositamente previste per le aziende, gli artigiani e i professionisti. Nissan e-NV200 è funzionale alle guida anche in spazi ridotti grazie alle sue dimensioni contenute (4,56 metri di lunghezza), ai suoi 4,2 metri cubi di volume di carico (770 kg di capacità) e, soprattutto al suo diametro di sterzata da 11,2 metri

Gallery: Van Sharing a Roma con Nissan e-NV200