Presentato per la prima volta 6 anni fa, Tinger Track è un veicolo cingolato russo lungo in grado di spostarsi su qualsiasi terreno, acqua inclusa, che si propone come autentico jolly in grado di fare le veci di un quad, un gatto delle nevi, un anfibio e molto altro.

Potenzialità ampliate ora dalla sua evoluzione, battezzata Tinger Track 2, con misure leggermente più generose che si può acquistare anche in Italia, dove è importato dalla Motorpama di Frosinone.

Si guida con il manubrio

La versione aggiornata di questo cingolato tascabile ha il telaio in acciaio e la carrozzeria in materiale plastico ad alta resistenza, una lunghezza di 3,4 metri per una larghezza che sfiora i 2 metri, un'altezza di 133 cm e un peso di 950 kg con un carico utile di 500 kg.

Tinger Track 2 in azione

Anche i cingoli sono in composito, studiato in modo tale da assicurare la trazione su qualsiasi superficie, dalla neve al fango. La direzione è impressa attraverso un manubrio, mentre il motore è un modesto 3 cilindri da 812 cc e 57 CV prelevato dalle berline cinesi Chery SQR, sufficiente a spingere il mezzo fino a 42 km/h attraverso una trasmissione a variazione continua con 2 rapporti in avanti e una retromarcia singola.

Tinger Track 2, capacità offroad

Lunga autonomia

La principale novità del Tinger Track 2 riguarda la riserva di carburante, che è passata dagli appena 38 litri della prima versione a ben 110, sufficienti a garantire un'elevata autonomia visto che il consumo, data la varietà di impieghi, non è misurato in km ma è orario, stimato tra i 4 e gli 8 litri l'ora.

Tinger Track 2 sull'acqua

Costa come un'auto

Tinger Track 2 è offerto in Italia a un prezzo di 24.650 euro, Iva inclusa, a cui bisogna aggiungere le spese di importazione dalla Russia, che ammontano ad altri 1.200 euro. Un po' impegnativo, anche se la versatilità di utilizzo non manca di accendere l'interesse a chi opera in boschi e zone paludose, ai gestori di impianti sciistici ecc....

 

Gallery: Tinger Track