La Filiale italiana del Gruppo ha aumentato il numero di van che saranno richiamati nei prossimi mesi

Volkswagen Veicoli Commerciali ritocca al rialzo le cifre dei veicoli italiani coinvolti nel #dieselgate. Lo comunica attraverso una nota ufficiale in cui indica anche il numero esatto di autovetture che secondo il Gruppo sarebbero equipaggiate con il 2.0 TDI EA 189 incriminato di avere la centralina "ritoccata" per superare i test di omologazione.

DUEMILA RICHIAMI IN PIU'
La precisazione, come spiega la Cas,a porta a innalzare a 17.348 (prima erano 15.291) i commerciali coinvolti, ed è dovuta dal fatto che Volkswagen ha deciso di inserire nella prossima azione di richiamo tutti i mezzi con il 2.0 TDI EA 189, a prescindere dal livello di emissioni. Inizialmente, infatti ci si era, per cosi dire, limitati agli Euro 5.

IL PROBLEMA SI ALLARGA?
Non ci è dato di capire se il problema, a questo punto, investa anche gli Euro 6 oppure riguardi gli Euro 4, quello che è sicuro è che presto tutti i possessori di un veicolo equipaggiato con questa motorizzazione riceveranno una comunicazione ufficiale dalla Casa per sottoporsi all’azione di richiamo. Nel frattempo non vi sono problemi sia riguardo la circolazione sia la sicurezza.

COME CONTROLLARE IL VOSTRO VAN

Se volete sapere se il vostro veicolo è coinvolto nel #dieselgate basta connettersi al sito di informazioni attivato da Volkswagen e inserire nell’apposito spazio il numero di telaio oppure contattare il numero verde messo a disposizione dalla Casa

Questo il sito:
http://info.volkswagen.com/it/it/home.html

Questo il numero verde:
800 400 300