Le vendite del camper italiano sono cresciute ancora. Molto più della media del mercato

La Germania ama Fiat Ducato, soprattutto nella sua versione per il tempo libero. Il caravan è risultato il veicolo italiano più venduto sul mercato tedesco nel corso di mese di marzo (+9,% in media) e, come sempre, il gran lunga il più venduto nel suo segmento, praticamente "cannibalizzato": 77,3% con 3.694 unità su un totale di 4.781. Ducato aveva chiuso il 2014 con una penetrazione vicina al 68%.

AL VENTESIMO POSTO ASSOLUTO

Lo scorso mese Ducato compariva addirittura al ventesimo posto assoluto, cioè 17 posizioni meglio di febbraio, nella Top 50 della Germania con una crescita del 56% rispetto allo stesso mese del 2014. Nel trimestre, con 5.698 consegne, i volumi sono aumentati del 35,1% a fronte di una media del 6,4% Una performance tutt'altro che facile considerando la già elevatissima quota di mercato. Ducato è subito dietro a Seat Leon, ma davanti a auto come Mercedes Classe E, Classe A e Classe B, Opel Mokka o Bmw Serie 2. Ducato precede, in marzo, di sette posizioni Fiat 500 (27°), che pure è cresciuta del 22%.

SESTO PER VENDITE AI PRIVATI

Il dato più significativo riguarda le vendite ai privati, che pure sono aumentate di 4 punti in marzo, ma che oscillano attorno ai 33-35%. In marzo, Fiat Ducato è addirittura sesto assoluto, preceduto solo da modelli come Golf, Polo, Tiguan, Fiesta e Fabia. Il caravan italiano è stato immatricolato in 2.176 esemplari per i privati, una settantina in meno alla compatta della Freccia Alata, ma anche 56 in più rispetto a Mercedes Classe C. Nel primo trimestre, i volumi di Ducato hanno pesato per il 34% su quelli totali di Fiat.

Gallery: Ducato Caravan