Con l'arrivo della trazione integrale si completa la gamma del nuovo MId Van della Stella

La stagione invernale caratterizzata da piogge neve e fondi scivolosi rappresenta il momento migliore per lanciare sul mercato un veicolo a trazione integrale. Così deve aver pensato Mercedes-Benz che proprio in questi giorni presenta al pubblico il suo nuovo Vito 4x4, che completa il già ricco line up del Mid Van della Stella ora unico nel segmento a offrire tre diversi tipi di trazione: anteriore, posteriore e, appunto, integrale.

NON SI SLITTA CON IL 4ETS

La trazione integrale del Vito 4x4 si basa su quella del Vito a trazione posteriore con cambio automatico con convertitore. La distribuzione della forza motrice è affidata al sistema di trazione elettronico 4ETS che funziona in abbinamento ai sistemi di regolazione della dinamica di marcia ESP e ASR. Se una o più ruote perdono aderenza, il 4ETS le frena in modo mirato e, nel giro di pochi millesimi di secondo, trasferisce la forza motrice a quelle che mantengono una buona trazione, Con un efficacia del tutto simile a quella ottenibile da tre differenziali autobloccanti.

190 CAVALLI PULITI

Il nuovo Vito 4x4 è offerto in versione in versione 119 BlueTEC. Con un motore quattro cilindri da 2,15 l, 190 CV di potenza e 440 Nm di coppia massima. Grazie al sistema SCR è già conforme alla norma Euro 6 di prossima introduzione. La trasmissione è invece affidata al cambio automatico con convertitore di coppia 7G-TRONIC PLUS, in abbinamento alla funzione ECO start/stop. Il Vito 119 BlueTEC 4x4 raggiunge una velocità massima di 199 km/h. I consumi dichiarati nel ciclo combinato si attestano su 6,4 l/100 km, a fronte di emissioni di CO2 di 169 g/km.

Gallery: Nuovo Vito 4x4