Musica, SMS, chiamate e file di testo adesso si possono gestire solo attraverso la voce

Diceva Rubik, il docente di architettura e scultore ungherese che inventò il famoso cubo rompicapo, che la tecnologia non risolve un problema, ma crea una nuova esigenza. La diffusione del telefono cellulare (il 97% degli italiani sopra i 16 anni ne possiede uno) prima e degli smartphone poi (adesso siamo già ai tablet e chissà cosa arriverò in futuro) ha modificato il modo di lavorare. Tanto che a bordo dei veicoli commerciali non se ne può fare a meno. Solo che poi è arrivata la patente a punti e le infrazioni per chi guida con il telefonino in mano costano salate. Oltre, naturalmente, a costituire un pericolosissimo veicolo di distrazione.

UNA BUONA PAROLA

In soccorso ai professionisti che necessitano di trasformare il proprio veicolo in ufficio mobile arriva la tecnologia dell’attivazione vocale, di cui il sistema Ford SYNC rappresenta una delle massime espressioni. Si tratta di un sistema integrato di comunicazione, navigazione e intrattenimento che consente di eseguire una serie di operazioni a comando vocale, quindi senza mai staccare le mani dal volante. L'unica incombenza, peraltro una tantum, è quella di collegare il proprio telefono al sistema tramite il sistema Bluetooth di nuova generazione.

TUTTO A PORTATA DI VOCE

Si comincia con la gestione di file da USB o MP3, che possono essere musicali, ma anche registrazioni di incontri, pro memoria e via elencando, e si prosegue con le telefonate, in entrata e in uscita: basta pronunciare il nome di un utente memorizzato e il sistema compone il numero. E si conclude con la visualizzazione o la lettura degli SMS, grazie al Text Reader di. Il mondo non è mai stato così a portata di…voce.

Gallery: Ford Sync