La Casa giapponese parteciperà all'edizione 2013 nella classe T2, con un veicolo da 242 CV

Isuzu ha costruito il più spettacolare e potente D-Maxdi sempre per partecipare alla sfida della Dakar 2013. Nato sulla base dell’Isuzu D-Max 4x4 doppia cabina, Il pick-up Dakar Ready è stato migliorato per aumentare le prestazioni e per sopportare le difficoltà di oltre 5.000 km di terreno durissimo, tra Lima, in Perù e Santiago del Cile.

MOTORE DA 3.0 LITRI
Il veicolo è spinto da un motore sviluppato da Isuzu da 3,0 litri 16 valvole, common-rail turbo Diesel, che eroga 242 CV di potenza e 589 Nm di coppia. Il propulsore, basato su un motore standard, è abbinato a un sistema a quattro ruote motrici e un cambio sequenziale a cinque marce con frizione rally Hollinger Xtreme.

PROTEZIONI E SICUREZZA

Per proteggere il veicolo e i suoi occupanti da urti con le rocce e potenziali incidenti, il telaio dispone di piastre di protezione da 8 millimetri, in alluminio, mentre il corpo cabina, in acciaio, è dotato di un roll-bar in fibra di carbonio che protegge i componenti chiave del pick-up e l’equipaggio.

PRESTAZIONI DA PRIMATO

Isuzu, per aumentare la potenza frenate, ha aggiunto anche freni a disco DBA Kangaroo ventilati, con dischi forati e pinze Harrop da corsa, in alluminio. Il D-Max Dakar monta anche pneumatici Toyo Open Country M/TRsu cerchi in lega 16’’x7’’ Trojan ROH. Il risultato di queste modifiche è che l’Isuzu D-Max Dakar accelera da 0 a 100 km/h in soli 7 secondi, su sterrato, per una velocità massima di 190 km/h.

PRECEDENTI ILLUSTRI

L’Isuzu Motorsports International Off-Road Race Team, che ha sede in Australia ha curato tutta la preparazione del veicolo, che sarà pilotato dalla coppia Bruce Garland (driver) e Harry Suzuki (co-pilota), Fra i precedenti illustri del Team ricordiamo il successo fra i veicoli con motore Diesel alla Dakar 2009 con la scorsa generazione di D-Max.

TECNOLOGIA DI SERIE GIÀ AD ALTI LIVELLI

Harry Suzuki, co-pilota e direttore di Isuzu Motorsports, ha commentato: “L'Isuzu D-Max è la macchina perfetta per la Dakar. Possiede il giusto mix ideale fra robustezza e prestazioni, e il veicolo preparato dal nostro team di specialisti lo dimostrerà sul campo. Nonostante il nostro Isuzu D-Max Dakar sia stato preparato per affrontare una delle gare più dure del panorama motoristico mondiale, oltre la metà del veicolo è costruito utilizzando i normali componenti di produzione Isuzu”.

SI PARTE IL 5 GENNAIO 2013

La trentacinquesima edizione del rally Dakar, la quinta in Sud America, inizierà il 5 gennaio 2013, per concludersi quindici giorni dopo. Il D-Max Isuzu Dakar parteciperà alla Classe Car -T2 (Cross Country veicoli di serie).