La Casa dell'ovale presenta, in anteprima, il secondo fra i nuovi modelli globali di veicoli commerciali

Ford mantiene le promesse e al Salone dei Veicoli Commerciali di Hannover fa debuttare il Nuovo Transit, un veicolo completamente rinnovato che va a sostituire il precedente modello Transit da due tonnellate e, per la prima volta, debutterà negli USA sostituendo la leggendaria Serie E

NUOVO MEMBRO DELLA PIATTAFORMA GLOBALE

Il Nuovo Transit è costruito sulla base di una nuova e innovativa piattaforma globale, sviluppata per portare avanti la prossima generazione di veicoli commerciali Ford in tutto il mondo, che ha visto nel Transit Custom, Van of the Year 2012 il suo primogenito e, che in Europa, si completerà entro i prossimi due anni.

DESIGN E CAPACITÀ

Il design esterno, è stato sviluppato per esaltare le capacità di carico, la migliore del segmento. Una serie di caratteristiche rendono lo spazio di carico più agevole, versatile e sicuro. Rispetto al precedente modello, la capacità di carico è cresciuta mediamente, tra versioni comparabili, di circa il 10%. La versione Jumbo, la più grande, è capace di ospitare fino a 15,1 metri cubi di carico (SAE). La versione Chassis Cab SuperJumbo permette, inoltre, di caricare oggetti e singoli imballaggi di dimensioni considerevoli.

MOTORIZZAZIONI E VERSIONI

La versione europea sarà dotata del Diesel Duratorq TDCi 2,2, in versioni da 100, 125 e 155 CV, con trasmissione manuale a 6 velocità. Come l’attuale Transit, sarà disponibile con trazione anteriore, posteriore e integrale. La gamma di versioni e allestimenti include modelli Van, Double Cab in Van (DCiV), Combi, Combi Van, oltre alle versioni Chassis Cab e Chassis Cowl. Le versioni Van sono disponibili in tre differenti passi e due altezze per il tetto, con una massa totale massima che può arrivare a 4,7 t.

UN AMBIENTE FUNZIONALE

Gli interni sono stati completamente rinnovati, anche attraverso un elegante pannello strumenti e una serie di vani portaoggetti ricavati grazie a una ergonomica interpretazione dello spazio. L’abitacolo è più ampio, con più spazio a disposizione per testa e spalle, e permette, oltre a una maggiore visibilità, una posizione di guida più comoda, grazie anche al volante completamente regolabile.

SICUREZZA ED ECONOMICITÀ

Il nuovo Transit sarà dotato di una serie di tecnologie di sicurezza e di assistenza alla guida, derivate da quelle già presenti a bordo delle auto Ford, come il sistema di connettività e comandi vocali SYNC con Emergency Assistance, la telecamera posteriore, il cruise control adattivo e il sistema di monitoraggio della segnaletica orizzontale (Lane Departure Warning). La tradizionale robustezza dei modelli Ford sarà mantenuta a partire dalla scocca portante realizzata con speciali acciai al boro ad altissima resistenza.
Dal punto di vista dei costi di gestione il nuovo modello riduce significativamente le spese assicurative e di manutenzione, offrendo la migliore efficienza nei consumi della sua classe.

In Europa le consegne del nuovo Transit inizieranno entro la fine del 2013, e contemporaneamente sarà in vendita anche in Nord America.

Gallery: Nuovo Ford Transit