Il concept del commerciale del futuro vede la collaborazione di Bosch e di altri partner

Lo sviluppo della mobilità deve progredire sempre di più verso la sostenibilità ambientale senza rinunciare allo sviluppo. Ed è in questo contesto che nasce e si inserisce il concept tecnologico Iveco Dual Energy, uno chassis che raccoglie molte delle possibili tecnologie per il veicolo leggero del futuro.

IL COMMERCIALE LEGGERO DEL FUTURO

Iveco Dual Energy propone una tecnologia estremamente flessibile, in grado di rendere disponibile, di volta in volta, la fonte di energia più adatta alla missione del veicolo. Il sistema prevede,la possibilità di utilizzare due tipi di trazione, una esclusivamente elettrica, per garantire emissioni locali nulle e bassi livelli di emissioni acustiche e un’altra ibrida, adatta per gli spostamenti a lungo raggio e per missioni extraurbane, che permette una riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 fino al 25%.

LA COLLABORAZIONE DI BOSCH

Iveco ha lavorato alla realizzazione di questo concept attraverso un modello di innovazione aperto e collaborativo, che si basa sulla capacità di cooperare con partner importanti, condividendo idee, competenze e passione. In particolare, l’e-drive, un motore-generatore elettrico abbinato a un inverter, è stato sviluppato in collaborazione con Bosch.

IL CONTRIBUTO DI DAINESE

Assieme a Dainese sono stati creati gli Air bag D-air enveloping air bag, che utilizzano la tecnologia D-air di Dainese. La nuova concezione di guscio di protezione intorno agli occupanti è pensata per rispondere in modo specifico alle esigenze dei veicoli commerciali e introduce un nuovo concetto della protezione passiva e una nuova modalità per migliorare la sicurezza del trasporto.

Gallery: Iveco e Bosch su Dual Energy