Anteprime, lanci e novità della Casa torinese al 64° Salone Internazionale del Veicolo Commerciale

Presenza importante quella di Iveco alla 64esima edizione del Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali (IAA) in programma ad Hannover dal 20 al 27 settembre 2012. Numerose le novità che il Marchio torinese propone in quella che si conferma la vetrina internazionale più importante nel panorama dei mezzi professionali.

DEBUTTO DEL NUOVO STRALIS HI-WAY
Protagonista assoluto degli spazi Iveco al Salone è il nuovo Stralis Hi-Way che, dopo la presentazione ufficiale del primo luglio scorso, è pronto a debuttare davanti a grande pubblico, nelle versioni Euro V ed Euro VI. Rimanendo nella gamma Stralis, ad Hannover, sarà presente anche la grande novità del 2012: la versione LNG Natural Power, un veicolo alimentato a gas naturale liquefatto adatto alla distribuzione sulle tratte medie e alle consegne notturne, che, a partire da quest’anno è stato commercializzato in tutta Europa.

ANTEPRIMA NUOVO TRAKKER

In anteprima mondiale, alla kermesse tedesca, viene presentato il Nuovo Trakker, il veicolo off-road per applicazioni cava e cantiere, che offre un design della cabina rinnovato e la garanzia dei motori Cursor (8 e 13 Euro V), che assicurano potenza e resistenza. Come lo StraIis anche il Nuovo Trakker aumenta la produttività riducendo drasticamente l’insieme di tutti i costi di esercizio relativi al veicolo, e minimizzando i costi operativi.

NOVITÀ DAILY

Uno spazio importante all’interno dello stand Iveco è dedicato anche al resto della gamma: i leggeri con il Daily e medi con Eurocargo. In particolare saranno tre i Daily esposti, di cui uno elettrico, un veicolo capace di garantire alti livelli di affidabilità adattandosi alle più comuni missioni in ambito urbano. Passando al trasporto persone, debutto del Nuovo Daily Minibus, la proposta per i clienti che operano sia in ambito cittadino sia nei trasferimenti veloci al di fuori della rete urbana.

TECNOLOGIA E MOTORI

Spazio alla ricerca e alle tecnologie motoristiche con l’esposizione dei nuovi motori Euro6 sviluppati e prodotti da FPT e dotati dell’avanzato sistema di riduzione catalitica High Efficiency SCR (HI-eSCR). A conferma del continuo impegno di Iveco nella ricerca di nuove soluzioni tecnologiche e di possibili scenari futuri, è inoltre prevista un’area dedicata all’innovazione, dove sarà esposto il concept tecnologico Iveco Dual Energy, uno chassis che presenta le possibili evoluzioni applicabili al veicolo leggero del futuro.