La Casa nipponca, dona un un pick-up alla popolazione terremotata del comune di Cavezzo

La gara di solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto, nel maggio scorso, in Emilia, sembra non arrestarsi. Mazda, infatti, in collaborazione con la sua rete di concessionari ha donato un pick-up, il BT-50, al comune di Cavezzo, uno dei più danneggiati dal sisma.

CONSEGNA UFFICIALE

La consegna ufficiale è avvenuta venerdì 3 agosto presso la tensostruttura attigua al C.O.C. alla presenza del Sindaco, Stefano Draghetti, dell’Amministratore Delegato di Mazda Motor Italia Wojciech Halarewicz e di una delegazione di autorità e volontari della Protezione Civile del comune di Cavezzo.

LA SOLIDARIETÀ DEI CONCESSIONARI

Un segno concreto di vicinanza realizzato da Mazda grazie anche al sostegno della sua rete di concessionari. La Casa giapponese ha, infatti, immediatamente accolto la proposta di Roberta Ferrari, titolare della concessionaria Mazda di Modena, di individuare un Comune a cui donare un BT-50 per le azioni di ricostruzione. Un’iniziativa che ha trovato il consenso di ben 51 altri concessionari e resa quindi possibile dalla generosità di tutti.

AL SERVIZIO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Il BT-50 verrà impegnato nelle importantissime operazioni di ricostruzione sul territorio, e sarà utilizzato soprattutto dai volontari della Protezione Civile che da, subito, è stata coinvolta nelle operazioni di soccorso su tutto il territorio Emiliano.