Da Berlino e Stoccarda arrivano i primissimi risultati di gradimento dai test su strada

La sperimentazione dei Vito E-CELL nelle città Berlino e Stoccarda, sta cominciando a restituire i primi dati. Silenzioso, ecocompatibile e pratico, Vito E_CELL è stato il primo van elettrico al mondo a uscire dalla catena di produzione in serie, ed è già al lavoro dall'autunno 2010 nella Capitale federale e dall'inizio del 2011 a Stoccarda.

Entrambi i progetti di sperimentazione in condizioni di utilizzo reale avranno una durata di quattro anni. Oltre questi due progetti, in diverse regioni pilota tedesche, circolano già 230 Vito E-CELL che hanno percorso, complessivamente, 650mila km.

Nel 2011, Mercedes-Benz ha prodotto nella fabbrica di Vitoria, nella regione basca in Spagna, circa 400 Vito E-CELL. Presto, il veicolo riceverà un ulteriore impulso con l’introduzione di nuove versioni. Nel frattempo, le sperimentazioni pratiche a Berlino e Stoccarda proseguono. I test hanno una durata prevista di quattro anni con una percorrenza fino a 80.000 km per ciascun veicolo.

TEST IN CONDIZIONI REALI

I settori di impiego della sperimentazione sono estremamente variegati e, nella scelta delle regioni, ha giocato un ruolo determinante la conformazione topografia. Diversamente dall’area pianeggiante di Berlino, infatti, i dislivelli della zona urbana di Stoccarda raggiungono i 350 metri e rappresentano un duro banco di prova per l’autonomia, la capacità di recupero e la motricità di Vito E-CELL.

In entrambe le regioni, i conducenti hanno valutato molto positivamente Vito E-CELL, apprezzandone il comportamento di marcia, la capacità di trazione, l’accelerazione uniforme e la frenata continua. Gli autisti hanno elogiato la silenziosità del veicolo anche se, il fatto che gli altri utenti della strada non sempre sentono il Vito avvicinarsi obbliga a uno stile di guida particolarmente accorto.

Anche nel periodo invernale, l’autonomia è risultata corrispondente a un minimo di 80 km per ogni carica della batteria, un valore sufficiente in tutti gli utilizzi nei centri urbani e aziendali interni. A Berlino, ad esempio, lo stato di carica delle batterie è risultato oscillare fra il 95% e il 25% della capacità disponibile. Questo indica che raramente l’autonomia massima di Vito E-CELL viene sfruttata fino in fondo, considerato che i tempi di ricarica reali oscillano indicativamente tra una e tre ore.

Gallery: MERCEDES-BENZ VITO ELETTRICO