I primi due mesi dell’anno segnano un trend positivo nei mercati europei

L’ACEA (European Automobile Manifactures Association) ha comunicato che in Europa, nei primi due mesi dell’anno, la domanda di veicoli commerciali leggeri fino a 3,5 t, è aumentata del 13,8% rispetto allo stesso periodo del 2010 con 240.057 veicoli immatricolati.
Tra i Pesi europei la Francia ha registrato il maggior numero di unità vendute segnando un incremento del 11,1% nel proprio mercato; Regno Unito e Germania seguono rispettivamente con un incremento del mercato interno del 37,9% e del 33,2%. La Spagna, in controtendenza segna una contrazione del 7,0%.
Purtroppo, il comunicato dell’ACEA informa che, per quanto riguarda l’Italia (al pari di Cipro e Malta) mancano i dati relativi alle immatricolazioni effettuate nei mesi di Gennaio e Febbraio 2011, in quanto non pervenuti. Generalmente, però, il nostro Paese si attesta su una quota del 10/15% del mercato europeo.