La produzione continua senza danni

Un breve comunicato della Mitsubishi Motors Corporation annuncia che gli uffici di Tokyo non sono mai stati chiusi, neppure durante le giornate più critiche e le comunicazioni con loro sono quotidiane.
Per quanto riguarda le fabbriche Mitsubishi, essendo posizionate rispettivamente nella Prefettura di Aichi, nella Prefettura Gifu e nella Prefettura di Okayama che fortunatamente non sono state toccate né dal terremoto né dallo tsunami, sono rimaste chiuse solo i giorni, 14 e 15 marzo, per le necessarie verifiche di sicurezza.