Il neo campione italiano TNT conferma le sue doti in Olanda

Ad Amsterdam, dove c’è la sede mondiale di TNT, lo scorso 6 ottobre, presso il circuito ricavato sulla pista dello storico aeroporto militare di Valkenburg, si è disputato il “Drive me challenge” mondiale, prova che vede partecipare i 18 finalisti (tutti autisti TNT), provenienti da tutto il mondo, vincitori dei “Drive me challenge” delle rispettive nazioni.
Giovanni Signorini, autista in forza alla Filiale TNT di Pisa, ha dimostrato di aver giustamente meritato il titolo di Campione Italiano dei driver TNT conquistato tre settimane fa sul circuito Fiat di Balocco (VC).
Il 45enne livornese ha ottenuto il secondo posto di una combattutissima finale corsa sotto la pioggia battente dietro all’olandese Pieter van Gompel di TNT Post Parcel Services, che ha fatto valere in pieno il vantaggio del fattore-campo. Terzo classificato il sudafricano Elliot Tau.

Di fatto, essendo i driver TNT nel mondo circa 20.000, Signorini ha messo in fila… 19.998 colleghi.
Questo trionfo si può dire tutto toscano in quanto, co-équipier di Signorini era Marco Giglioli, manager TNT originario di Montopoli Valdarno (PI).

Signorini è stato premiato dal CEO di TNT, Peter Bakker, che ha preso personalmente parte alla competizione, giunta al suo quarto anno di vita.

Gallery: l-italiano-giovanni-signorini-secondo-assoluto-al-drive-me-challenge-tnt