Sono un paio i nomi che c vendgono in mente quando si parla della storia del del camper van o camper compatto. Oggi una tendenza ma fino a ualche anno fa un nicchia per pochi estimatori. uno dei nomi è Marco Polo che oggi compie la bellezza di 40 anni.

Dal 1984, il Marco Polo ha stabilito nuovi standard nel suo segmento. Inizialmente era basato sul  "Bremer Transporter", dal 2015 come Classe V‑Marco Polo. oggi eredita tutte le innovazioni tecniche della nuova monovolume ed è proiottataverso il futuro della piattaforma VAN.EA

Marco Polo su base "Bremer Transporter"

Negli anni '80, il primo Marco Polo è stato uno dei camper compatti che hanno stabilito i canoni del segmento. I suoi tratti caratteristici erano il cofano imponente, la vernice beige bahama e gli interni beige-marroni che, all'epoca erano considerati un "must-have" per i campeggiatori più esigenti. Poiché il veicolo base T1 è stato inizialmente prodotto a Brema, è stato soprannominato "Bremer Transporter". Con un'altezza di 2,97 m, il primo Marco Polo era uno spettacolo imponente. Nel 1988 seguì un restyling.

Il primo Mercedes Marco Polo basato sul MB 209 D - Interni

Il primo Mercedes Marco Polo basato sul MB 209 D - Interni

Il primo Mercedes Marco Polo basato sul MB 209 D

Il primo Mercedes Marco Polo basato sul MB 209 D

Il concetto abitativo  del Marco Polo è rimasto invariato rispetto alla prima generazione. Comprende ancora un letto al tetto, una combinazione di panca/cuccetta nella parte posteriore, sedili girevoli per il conducente e il passeggero anteriore, un angolo cottura con lavello, fornello e frigorifero, nonché moduli armadio e cassettiera.

Marco Polo su base Vito, ancora più compatto

Nel 1996 la riduzione dell'altezza a meno di due metri e l'introduzione di un tetto a soffietto hanno reso la seconda generazione di Marco Polo, basata sul Vito furgone, molto più adatta ai garage. Allo stesso tempo, l'abitacolo è diventato notevolmente più funzionale.

Il primo Mercedes Marco Polo basato sul MB 209 D

Il primo Mercedes Marco Polo basato sul MB 209 D

La combinazione sedile/cuccetta nella parte posteriore è stata montata su un sistema di binari e può essere spostata. Gli armadi sono stati dotati di tapparelle. Il tavolo poteva essere riposto nel rivestimento della porta scorrevole e c'era un libero accesso alla parte posteriore grazie a un freno di stazionamento azionato a pedale. Nel 1999 seguì un restyling.

Marco Polo su base Viano, più funzionale

Nel 2003 la terza generazione del Marco Polo, basata sul Viano, ha fatto ulteriori progressi in termini di funzionalità e ha stabilito nuovi standard nel segmento dei camper van. Fra le novità: un tetto a soffietto ad azionamento elettrico, un letto da tetto con elementi a molle elastiche puntuali e un sedile a panca con schienali pieghevoli elettricamente e cuscini d'aria nei sostegni dei sedili per un migliore supporto laterale. Nel 2010 è seguito un restyling.

Marco Polo su base Classe V, più elegante

Dal 2015, il Marco Polo è stato presentato nella sua forma attuale basata sulla Classe V. La quarta generazione di Marco Polo, stabilisce nuovi standard in termini di estetica e comfort. Gli interni sono stati trasformati in un salotto esclusivo, dal pozzetto alla zona living. I punti salienti includevano anche, e includono tuttora, pavimenti in stile yacht, illuminazione interna a LED Ambient, oltre che l'illuminazione Ambient opzionale, e un'ampia selezione di elementi decorativi e tappezzeria di alta qualità.

Nuovo Mercedes-Benz Marco Polo realizzato su Classe V

Nuovo Mercedes-Benz Marco Polo realizzato su Classe V

Interni del Nuovo Mercedes-Benz Marco Polo realizzato su Classe V

Interni del Nuovo Mercedes-Benz Marco Polo realizzato su Classe V

Dopo il restyling del 2019 e i successivi aggiornamenti, il Marco Polo ha offerto anche più tecnologia, tra cui l'innovativo sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) e l'evoluta centralina camper MBAC (Mercedes-Benz Advanced Control), che trasforma il veicolo in una casa intelligente per viaggiatori e nomadi digitali. 

La nuova Classe V Marco Polo, presentata nell'estate 2023 e che quest'anno debutta sul mercato, continua questo sviluppo. Tra le altre cose, convince per l'aspetto e la sensazione di qualità ancora più elevata negli esterni e nel cockpit, nonché per un MBUX e un MBAC migliorati che ora offrono nuove funzioni come il controllo intelligente del livello delle sospensioni Airmatic in modalità camper.

Il Modulo Marco Polo, da veicolo di tutti i giorni a micro-camper

Dall'anno scorso (2023), il cosiddetto Modulo Marco Polo ha completato la famiglia Marco Polo anche nella fascia di Citan Tourer e Classe T, trasformando in pochissimo tempo i multispazio della Stella in micro camper. Il modulo si trova nel bagagliaio del veicolo ed è fissato con occhielli di ancoraggio. Il modulo è composto da un letto standard per due persone e da un blocco cucina opzionale con lavello e fornello a gas in bombola.

Classe T con modulo Marco Polo

Classe T con modulo Marco Polo

Classe T con modulo Marco Polo

Classe T con modulo Marco Polo

Se lo si desidera, è possibile aggiungere anche un box frigorifero che viene alloggiato nel mobile della cucina. Altre caratteristiche opzionali includono una batteria ausiliaria, il pacchetto letto con elementi oscuranti e griglie di ventilazione con zanzariere per i vetri e tasche per finestre che possono essere montate tra i montanti C e D; anche un tavolo e sedie da campeggio. Il tavolo è dotato di due diversi piedini. Ciò significa che può essere installato all'aperto o fissato nella parte posteriore.

Classe T con modulo Marco Polo

Classe T con modulo Marco Polo

Il futuro del campeggio con la Stella si chiama VAN.EA

Uno dei temi centrali per il futuro del Marco Polo è la mobilità elettrica. Mercedes-Benz Vans vuole mantenere la sua posizione di leadership anche con la sua strategia di elettrificazione. Il passo verso il futuro elettrico sarà la nuova piattaforma VAN.EA modulare e scalabile e che sarà introdotta a partire dal 2026.

Interni del Nuovo Mercedes-Benz Marco Polo realizzato su Classe V

Interni del Nuovo Mercedes-Benz Marco Polo realizzato su Classe V

Con la nuova piattaforma VAN.EA, anche il portafoglio camper sarà elettrificato e ampliato. Sulla base di VAN.EA, Mercedes-Benz offrirà in futuro camper completamente elettrici di medie e grandi dimensioni. Insieme ai suoi partner internazionali per i camper, il marchio con la Stella prevede di sviluppare un nuovo standard industriale per i camper elettrici.

Gallery: Mercedes-Benz Marco Polo compie 40 anni