Dobbiamo pensare che gli pneumatici o, più semplicemente, le gomme per un veicolo sono proprio come per noi le scarpe, più sono comode e adatte alla nostra attività meglio è. Questo parlando di furgoni si traduce in maggiore produttività e minori rischi.

La prima cosa da saper fare è sicuramente quella di leggere la gomma, cioè interpretare correttamente le cifre scritte sul fianco che devono corrispondere alle misure riportate sul libretto di circolazione, ma non solo; è bene anche conoscere le diverse tipologie di gomma e come queste si possano più o meno adattare alla nostra mission.

Si parte dalla giusta taglia

Le misure, come detto, sono il vincolo principale alla nostra scelta, questo perché sono indicate sul libretto di circolazione e dunque il veicolo può circolare solo con pneumatici omologati per quel particolare modello. Sulla tipologia di gomma invece abbiamo più libertà.

La principale che riguarda i veicoli commerciali è l'indice di carico che a parità di misura, può essere anche più alto rispetto a quanto prescritto; questo vuol dire che se sappiamo che trasporteremo quasi sempre ai limiti della portata, possiamo metterci in sicurezza e scegliere una gomma più resistente al peso.

Estive, invernali o 4 stagioni

Un altro parametro su cui poter "variare" è la tipologia di gomma, sopratutto se parliamo di estive, invernali o 4 stagioni. Teniamo presente che, sempre secondo il codice della strada, ci sono ancora dei vincoli alla circolazione: su alcune strade in inverno bisogna montare necessariamente le invernali.

cover-speciale-gomme-continental

Vedi tutte le notizie su Pneumatici, la nostra guida alla scelta per lavorare al meglio

Nulla ci vieta, però, di scegliere per il nostro van, ad esempio, delle gomme All Season che offrono buone prestazioni di sicurezza sia in estate sia in inverno e sono in regola sempre con la legge. Le tipologie più evolute di queste gomme garantiscono anche buoni numeri in tema di resistenza al rotolamento (quindi risparmio carburante) e durata.

Sapere per non sbagliare

A prescindere da quelle che saranno le nostre scelte e l'uso effettivo che faremo di tutte queste informazioni, conoscere meglio tutte le tipologie di "scarpa" che il nostro veicolo può montare con i suoi pro e i suoi contro ci dà indubbiamente un vantaggio al momento fatidico del cambio gomme.

E anche se affidarsi a un esperto (e onesto) gommista è comunque una scelta saggia, non farsi trovare completamente impreparati all'ingresso in officina ci mette al riparo da spese magari eccessive o inutili.

Gallery: Scegliere la gomma giusta per lavorare meglio