Un raro esemplare di Fiat 1100/103 Industriale del '55 ben restaurato è proposto dalla casa d'aste canadese corredato di scooter

Quando si parla di pezzi unici messi all'asta da specialisti come RM Sotheby's solitamente vengono in mente auto fuoriserie create dai carrozzieri degli anni d'oro, ma talvolta sfugge il fatto che per molti decenni anche i veicoli commerciali siano stati a loro modo dei derivati speciali.

Lo era certamente il Fiat 1100 Industriale, basato sulla 1100/103 che prendeva il posto delle versioni da lavoro della precedente 1100E o "musone", chiamate ELR, di cui ora la Casa d'aste nordamericana propone un bellissimo esemplare restaurato offerto in blocco con una Vespa.

Camioncino in forma smagliante

Proposto in due varianti furgonata e cassonata chiamate rispettivamente Furgoncino e Camioncino, questo modello non ha avuto una carriera molto lunga: introdotto nel 1955, è infatti stato prodotto soltanto fino al '57 diversamente dal modello 1100 T a cabina avanzata che ha invece avuto maggiore gradimento. Per questa ragione, gli esemplari ancora marcianti sono pochi e tra questi quelli in buone condizioni decisamente rari.

Il modello in entrambe le varianti si distingue per i parafanghi anteriori allargati e i paraurti più ampi, mentre nello specifico l'allestimento cassonato era curato dalle Carrozzerie Industriali Pasino. Nessuna particolare differenza sul piano tecnico, il motore era lo stesso 1.089 cc e 50 CV di potenza della contemporanea berlina.

Fiat 1100 Camioncino 1955, l'esemplare all'asta di RM Sotheby's
Fiat 1100 Camioncino 1955, l'esemplare all'asta di RM Sotheby's
Fiat 1100 Camioncino 1955, l'esemplare all'asta di RM Sotheby's

Pedigree garantito e Vespa a corredo

L'esemplare in questione è del '55 e secondo la scheda, che fornisce numero di telaio e principali referenze, è appartenuto ad una famiglia di agricoltori di Modena che lo ha conservato fino al 1992. Circa 20 anni fa è stato oggetto di un accurato restauro, ma ha continuato ad essere utilizzato fino al 2020, accumulando nel complesso 67.101 km. Da allora, sempre secondo la Casa d'Aste, ne ha percorsi appena altri 39. Attualmente si trova a Brema, in Germania.

A rendere molto speciale il lotto c'è la "dotazione speciale": il 1100 Industriale è infatti offerto in blocco con una Piaggio Vespa del 1960 anche questa rimessa a nuovo e contraddistinta d auna verniciatura bicolore molto simile (due toni di verde) a quella del Camioncino (verde e panna).

Per un Furgoncino restaurato a regola d'arte ci si possono sentir chiedere anche 30.000 euro, il valore stimato di questo si aggira tra i 15.000 e i 25.000 euro, anche se l'asta di RM Sotheby's, che si conclude il prossimo 30 giugno e non prevede prezzo di riserva, ha per ora raggiunto offerte per "appena" 5.000 euro.

Gallery: Fiat 1100 Camioncino 1955, l'esemplare all'asta di RM Sotheby's