Con o senza rottamazione, da 800 a 8.000 euro a seconda del peso e dell'alimentazione. Ecco i contributi validi fino a giugno 2021

Finalmente anche i veicoli commerciali rientrano nel tanto atteso piano di incentivi che il Governo ha varato per il 2021, rinnovando gli interventi già messi in campo da metà 2020 per le auto per contrastare gli effetti della crisi dovuta alla pandemia di Coronavirus. Il settore degli commerciali leggeri beneficia dunque di uno stanziamento di 50 milioni di euro, di cui 50 per i modelli elettrici, erogati secondo uno schema basato su alimentazione e MTT.

Inoltre, se per le auto nuove non elettrificate il contributo è valido solo in caso di rottamazione, nel caso dei commerciali, invece, sono previsti contributi anche per chi non rottama. Il periodo entro cui possono essere richiesti è però limitato al primo semestre, ossia al 30 giugno 2021, salvo naturalmente che i fondi si esauriscano prima.

Gallery: Nuovi Renault Kangoo Van e passeggeri

Cosa si può acquistare

Il testo della Legge di Bilancio, al comma 7, prevede "un contributo statale per l’acquisto, dal 1° gennaio 2021 e fino al 30 giugno 2021, di veicoli per il trasporto merci nuovi di categoria N1 (fino a 3,5 t) nonché di autoveicoli speciali (art. 54, co. 1, lett. g) del Codice della strada come veicoli caratterizzati dall'essere muniti permanentemente di speciali attrezzature e destinati prevalentemente al trasporto proprio (art. 203 del Regolamento di attuazione del Codice).

Di quest'ultima categoria fanno parte ad esempio ambulanze, furgoni isotermici, spazzatrici cisterne, betoniere, furgoni blindati, auto funebri, ecc. Per usufruire dei contributi rottamazione occorre invece rottamare un veicolo di categoria analoga a quello da acquistare e con omologazione Euro 4 o precedente.

La tabella degli incentivi

Categoria (MTT) Benzina o Diesel Ibridi o a gas Elettrici
< 2t - senza rottamazione 800 euro 1.200  euro 3.200 euro
< 2t - con rottamazione 1.200 euro 2.000 euro 4.000 euro

da 2 a meno di 3,3t

- senza rottamazione

1.200 euro 2.000 euro 4.800 euro

da 2 a meno di 3,3t

- con rottamazione

2.000 euro 2.800 euro 5.600 euro

da 3,3 a 3,5t

- senza rottamazione

2.000 euro 2.800 euro 6.400 euro

da 3,3 a 3,5t

- con rottamazione

3.200 euro 4.400 euro 8.000 euro