Capienza ai vertici della categoria del trasporto leggero e ora anche tante comodità e sicurezza al top. Una guida al loro acquisto

Per fare un lavoro grande… serve un furgone grande. Già perché se la nostra professione ci porta a trasportare carichi importanti in termine di volume (ma anche di peso), i large van sono la risorsa che fa per noi.

Come sempre però scegliere non è facile, anche perché il segmento è sempre più ricco di proposte, sia per quanto riguarda la meccanica sia per i vari allestimenti disponibili, ormai (come sul resto dei veicoli da trasporto leggero) all’insegna di comfort e tecnologia.

Gallery: Volkswagen Crafter per Guida all'acquisto del giusto furgone

Grandi sì, ma occhio al peso

I large van sono a tutti gli effetti l’anello di congiunzione tra il mondo dei furgoni e quello del camion, tenendo sempre bene a mente che una delle grandi differenze la fa la patente necessaria, per i primi basta una classica B, mentre i secondi richiedono un upgrade alla patente C.

Furgoni con lunghezze varie, che arrivano a toccare anche i 7 metri, ma una massa totale che rimane sempre entro il limite delle 3,5 tonnellate. Quindi occhio quanto si riempiono i fino a 17 metri cubi di spazio utile a nostra disposizione. In generale la massa trasportabile non supera le 1,5 tonnellate, se si vuole rimanere all’interno del mondo della patente da auto.

Dimmi dove vai, ti dirò cosa serve

Volume più che soddisfacente quindi, per portare tutto ciò che serve anche lungo terreni impervi. Se molti large van, infatti, mantengono una meccanica a carrozzeria portante, con possibilità di avere anche la trazione integrale, come sul Volkswagen Crafter del video, ci sono anche modelli a longheroni, ben più specialistici e "camionistici".

Ma come sempre il mantra che deve accompagnare la scelta è: quale sarà la destinazione d’uso del mio large van? Fatta chiarezza ci si potrà orientare al meglio in questo mondo, potendo scegliere tra differenti tipologie di motorizzazioni (dal classico diesel ai primi esempi di furgoni elettrici) e numerose tecnologie, anche molto raffinate come, ad esempio, l’ESP con rilevamento del carico e del vento laterale.

Gallery: Guida alla scelta del giusto furgone