Bello, moderno, ispirato, nelle linee, agli aeroplani, il truck del ‘34 è considerato il più bel pick-up americano di sempre.

La Hudson Moto Company, è sicuramente poco ricordata in Italia. Eppure si tratta di una casa automobilistica americana, fondata a Detroit nel 1909 che, tra la fine degli Anni Venti e i primi Anni Trenta, arrivò fino a essere il terzo Costruttore americano per volume di vendite, con 300mila esemplari prodotti negli Stati Uniti, ma anche  in Belgio e nel Regno Unito.

Prima della Hudson, nel mercato americano, c’erano soltanto Ford e Chevrolet. Il 21 luglio 1932 la Hudson lanciò in grande stile una nuova gamma di vetture, la Essex-Terraplane. Alla presentazione partecipò anche la trasvolatrice Amelia Earhart che ne fu madrina e prima cliente.

Nel ’33 arriva il pick-up

La Essex-Terraplane era una vettura economica con telaio in acciaio e con un motore relativamente potente, un otto cilindri da quattro litri di cilindrata. Nel 1933 fu aggiunta alla gamma una linea di veicoli commerciali leggeri, ovvero di pick-up. Nel 1934 il nome "Essex" fu tolto e il veicolo diventò semplicemente Terraplane.

Hudson Terraplane Pick-up

Nel 1936 furono aumentati i volumi produttivi dei veicoli commerciali e, nel 1938, vettura e pick-up  furono denominati  soltanto Hudson Terraplane. La caratteristica delle Terraplane era costituita dalle loro linee spiccatamente filanti e aerodinamiche che ricordavano molto da vicino quelle degli aereoplani.

L'aereo di terra

E proprio dall’allora eccitante mondo degli aeroplani arrivarono due importanti testimonial (come si direbbe ora) che si "innamorarono2 della nuova vettura: Charles Lindberg, il trasvolatore atlantico in solitaria e la stessa Amelia Earhart, anch’essa personaggio, come Lindberg, estremamente popolare. Entrambi acquistarono una Terraplane facendole (volontariamente o meno) una grossa pubblicità e facendo sì che il veicolo venisse soprannominato "the ground plane" (l’aereo di terra).

Hudson Terraplane Pick-up

Il più bello

Il pick-up, prodotto dal ’34 al ’38, a detta degli esperti, è forse il più bel light truck mai prodotto negli Stati Uniti. Le linee stilistiche, naturalmente derivate da quelle della vettura, sembravano, nel pick-up, ancora più aerodinamiche, più sfuggenti, in un certo senso più che classiche, ma ispirate a ciò che c’era, in quel momento, di più moderno ed eccitante, gli aerei.

Hudson Terraplane Pick-up

Il pick-up montava un motore più piccolo di quello della vettura, un 3,5 l capace di erogare una potenza di 80 CV. Alla fine del 1938 per i pick-up, la Hudson scelse di togliere il nome Terraplane, che lasciò alle vetture fino al 1939, e di trasformare il suo pick-up in Hudson Truck.

Sembra che, nel mondo, siano rimasti soltanto 8 esemplari originali del pick-up Hudson Terraplane. Quello grigio nelle foto, un esemplare del ’38, è stato venduto nel settembre  del 2018 a un’asta di Sothebys a Auborn, in Indiana, a 46.200 dollari.

Gallery: Hudson Terraplane Pick-up