Agli inizi degli anni Sessanta nasceva un mini fuoristrada dalle grandi capacità. Nato per l'agricoltura, ma corteggiato dall'esercito

Anche Skoda, ora brand del Gruppo Volkswagen avrebbe potuto avere il suo Unimog e con una genesi del tutto simile. Nel 1962, infatti, il Brand Ceco presentò il Type 998, un veicolo speciale agile e compatto per l'uso in agricoltura e silvicoltura, oltre che per l'esercito.

Sebbene le sue prestazioni, anche in fuoristrada fossero state più che soddisfacenti, l’Agromobil, così venne chiamato il prototipo, non è mai entrato in produzione di serie.

Tuttavia, il veicolo lungo 3,5 m con spazio per un massimo di 10 passeggeri è arrivato sugli schermi cinematografici. Oggi, uno dei tredici veicoli prodotti Type 998 fa parte della collezione del Museo Skoda.

Nato per l'agricoltura, ma valido per l'esercito

Alla fine degli anni '50 e all'inizio degli anni '60, Skoda aveva già decenni di esperienza nella costruzione di veicoli commerciali fuoristrada. In quella che allora era la Cecoslovacchia mancavano, però veicoli fuoristrada compatti, maneggevoli e quindi leggeri e versatili.

Per questo motivo, il Ministero dell'Agricoltura retto da Mladá Boleslav chiese se fosse possibile progettare un modello che potesse soddisfare i requisiti dell'agricoltura e della silvicoltura e che potesse essere utilizzato anche nelle miniere a cielo aperto. Ma che doveva anche essere adatto all'esercito.

Skoda Type 998 Agromobil

Nasce l'Agromobil

Skoda iniziò così a sviluppare la "Agromobil" Type 998, secondo il principio per cui la forma segue la funzione. Il veicolo compatto era lungo 3,47 m e largo 1,70 e aveva una scocca autoportante con una cassone da trasporto coperto da un telone che si estendeva anche sopra la cabina per guidatore e passeggero. L’area di carico era lunga 1,98 m e larga 1,59 con una soglia a soli 70 cm di altezza, quindi molto meglio di alcuni attuali pick-up anche a cabina singola.

Le sponde erano di ben 1,24 m di altezza il che offriva un volume di carico di 3,9 metri cubi facile da raggiungere e adatto a essere sfruttato in modo efficiente. In opzione vi era anche la possibilità di montare due panche longitudinalmente in modo da poter ospitare fino a 8 persone. compresi guidatore e passeggero sa arrivava così a una capienza massima di 10 persone.

Skoda Type 998 Agromobil

Parabrezza ripiegabile come nelle Jeep

Una delle caratteristiche speciali di questo versatile fuoristrada era il parabrezza unico che poteva essere piegato in avanti, riducendo così l'altezza da 1,94 a 1,41 m: ideale per i viaggi attraverso boschi e foreste o durante il trasporto in aereo.

Le sue eccellenti caratteristiche fuoristrada erano date principalmente dal passo di soli 1,90 m e agli sbalzi cortissimi che offrivano angoli di attacco e di uscita di quasi 45 gradi. L’altezza minima da terra di 29 cm a vuoto e di 23 a pieno carico faceva il resto, insieme con le 4 ruote a sospensioni indipendenti sull’anteriore a bracci trapezoidali e al posteriore con bracci unici e barra di torsione.

45 CV per 90 km/h

Il motore fu preso in prestito dalla Skoda 1020 e si trattava di un 4 cilindri da 1.221 litri e 45 CV. Un cambio a quattro velocità trasmetteva la coppia tramite un riduttore montato su flangia all'asse posteriore con differenziale a slittamento limitato e, se necessario, anche alle ruote anteriori che potevano essere innestate e bloccate.

Oltre alla riduzione per la marcia su strada di 1:1.30, c'era anche una modalità fuoristrada con un rapporto di riduzione di 1:2,28. L'"Agromobil" è stato anche in grado di alimentare le attrezzature per i lavori sul campo e forestali attraverso una presa di forza sul retro. Il peso a vuoto era di 936 kg per una MTT di 1.736 kg.

Skoda Type 998 Agromobil

Troppo bello per durare

Dei tre prototipi inizialmente costruiti, due sono andati nel sito di produzione previsto a Strakonice. La terza "Agromobil" rimase a Mladá Boleslav e vi fu sottoposta a rigorosi test. In soli 79 giorni, percorse 29.953 km fino alla velocità massima di 89 km/h. Per un test comparativo condotto presso un centro di collaudo militare furono stati costruiti altri dieci veicoli di Type 998. Questi test valutarono la capacità off-road di "Agromobil" come "buona".

Meglio del sovietico GAZ 69 che all'epoca era il veicolo standard degli eserciti del Patto di Varsavia, e forse questo gli costò la “vita”. Le ragioni per cui la produzione in serie del Tipo 998 non fu mai lanciata sono attribuite alle caratteristiche dell'economia pianificata, controllata centralmente, e alla mancanza di influenza dell'esercito cecoslovacco. Se avesse mantenuto un profilo più basso magari oggi Unimog avrebbe un valido competitor.

Gallery: Skoda Type 998 Agromobil