Servendosi solo di vecchi disegni, la Stella ha ricostruito, una delle bisarche che portavano le Frecce d’Argento in giro per l'Europa

Sono passati ben 86 anni da quando, il 3 giugno del 1934, alla Eifel Race, sul circuito del Nürburgring, debuttarono le Frecce d’Argento della Mercedes, vetture che erano lo stato dell’arte dell’epoca, non c‘era nulla di più moderno e tecnologico; erano le macchine da corsa destinate a rimanere nella leggenda dell’automobilismo.

Negli anni ‘30 le corse avevano un fascino particolare, piloti come Manfred von Braushtitsch, Rudolf Caracciola e Hermann Lang, come cavalieri invincibili, su vetture come la W25, la W125, la W154 o, la più potente, la W165 ancora corrono nel cuore degli appassionati.

Ma nessuna di queste auto, per quanto ben progettata, forse, avrebbe mai potuto diventare una Stella senza la vera spina dorsale delle corse, i “racing truck”, le bisarche, i camion destinati a trasportare le "frecce" sui circuiti di tutta Europa e a essere di per se stessi la logistica della squadra corse.

Direttamente dal passato

Una decina di anni fa, in occasione dei 75 anni dall’esordio delle Frecce d’Argento, il Mercedes-Benz Classic Center ha riportato alla luce il LO 2750, per molti anni la bisarca, l’officina mobile, il fedele compagno proprio delle Frecce Argento.

Mercedes-Benz LO 2750 Racing Truck

Spesso questo "racing truck" accompagnava le Frecce anche nelle cerimonie importanti, dopo le grandi vittorie, trasportandole con i teloni abbassati, tra la folla festante. Purtroppo, i camion che hanno servito nel mondo delle corse la Casa tedesca, compresi i modelli delle Serie LO 2000, 2500 e 2750, negli anni sono andati perduti.

Ricostruito in sei mesi

La Casa della Stella, allora, in soli sei mesi ha ricostruito questo gioiello "alla vecchia maniera", basandosi appunto sull'LO 2750, costruito nel 1936, con un motore da 70 CV a benzina e una cilindrata poco al di sotto dei 5 l, ricostruito da zero.

Mercedes-Benz LO 2750 Racing Truck

Il risultato è eccezionale, il nuovo LO sembra davvero uscito dagli anni ‘30, come se fosse rimasto congelato nel tempo. Lo LO 2750 ha ripreso il suo "mestiere" originale, trasporta ancora le frecce d’argento, cosi come fa l’altra mitica bisarca Mercedes  degli anni più recenti, il Portento Blu, ai grandi  raduni internazionali o alle gare per auto d’epoca, compresa la Mille Miglia di qualche anno fa, nel nostro Paese.

Gallery: Mercedes-Benz LO 2750 Racing Truck