OmniAuto.it
Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato
Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 1 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 2 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 3 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 4 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 5 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 6 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 7 Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 8

18 settembre 2010
di Nicola Minimi
tag: Attualità e Mercato, Opel

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Opel/Vauxall e Renault proseguono la loro collaborazione nell’ambito dei VCL

Il rinnovamento dell’accordo riguarda la prossima generazione dell’Opel Vivaro e dei modelli Renault Traffic.

Nonostante questi modelli siano sviluppati in collaborazione, sono commercializzati separatamente dai rispettivi canali di distribuzione.
Molti sono gli aspetti del progetto ancora da discutere ed approvare da parte delle due Case Per questo motivo, al momento non ci è dato conoscere nessun dettaglio ulteriore riguardante investimenti, specifiche di prodotto o accordi formali tra le società.

Vecchio accordo
Nel 1996, GM Europe e Renault, sancirono un accordo basato sulla condivisione dei costi di sviluppo e produzione di un furgone medio che negli anni ebbe molto successo, stiamo parlando ovviamente di Opel Vivaro e Renault Trafic.
Il Vivaro e il Trafic vennero prodotti presso gli stabilimenti Vauxall (marchio con cui GM commercializza il Vivaro in Gran Bretagna) di Luton (GB) fino a quando la Renault ha acquisito la Nissan Motor Co. Da quel momento in poi la fortunata gamma di furgoni ha cominciato ad essere fabbricata negli stabilimenti Nissan di Barcellona per tutti e tre i brand come: Opel/Vauxall Vivaro, Renault Traffic, Nissan Primastar.

Opel Vivaro
Eletto “Van of the Year” e vincitore di “Artic Van Test” nel 2002 oggi, nel 2010, caratterizzato dal tipico tetto della cabina tipo “Jumbo”, presenta frontale slanciato e aerodinamico, fari aerodinamici e baffi cromati sulla griglia del radiatore che lo rendono un campione di design ed eleganza.
Con due altezze di tetto, due passi diversi, due categorie di peso, la possibilità di scegliere tra porte posteriori a doppio battente e portellone basculante, una o due porte laterali scorrevoli, il furgone di classe media (da 2,7 a 2,9 ton) Opel soddisfa ogni esigenza di trasporto.
La gamma Vivaro viene proposta in cinque versioni: furgone (passo corto, passo lungo, tetto normale, tetto alto), furgone doppia cabina, pianale cabinato, combi (passo corto, passo lungo) fino a 9 posti totali e MINIBUS TOUR a 7-8 posti.
Ampia la gamma delle motorizzazioni offerte:
- Benzina 2.0 16V da 120 cv;
- Diesel 2.0 CDTI da 90 cv;
- Diesel 2.5 CDTI da 150 cv con Filtro Antiparticolato (FAP).
E’ in corso di omologazione, inoltre, un’unità Diesel intermedia da 120 cv.
Tutte le motorizzazioni sono abbinate ad un cambio manuale/meccanico a 6 rapporti.
A richiesta per le unità Diesel, da 120 e 150 cv, è disponibile il cambio automatico robotizzato Easytronic® a 6 rapporti.

Renault Trafic
Design moderno ed elegante, motorizzazioni vigorose e silenziose, alto livello di equipaggiamenti tecnologici, elevato grado di comfort e sicurezza fanno del furgone medio della “Losanga” un veicolo all’avanguardia. Disponibile nelle versioni furgone, furgone 6 posti e furgone isotermico, il Trafic si adatta a tutte le esigenze, offrendo una vasta gamma di soluzioni su misura o la possibilità di realizzare numerosi allestimenti con la versione Pianale Cabinato.
Disponibile in due lunghezze (L1-L2) e due altezze (H1-H2), il Trafic offre un volume di carico da 5m3 a 8,3m3 con capacità di carico che vanno da 1000 Kg dei L1H1 ai 1200Kg a scelta su L1H1, di serie su L2H1, L1H2 e L2H2. La carrozzeria può essere allestita lamierata per proteggere le merci, semi-vetrata per illuminare il carico, o completamente vetrata per lavorare all’interno della zona posteriore. Lo spazioso vano di carico, lungo 2400 mm (versione normale), 2800 mm (versione lunga) per 1690 mm di larghezza, è pratico e facilmente accessibile grazie ad una soglia di carico tra le più basse del mercato (53 cm). L’accessibilità è facilitata anche dall’ ampia porta scorrevole sul lato destro (sul sinistro opzionale) di generose dimensioni e le porte posteriori a battente (apertura 180°) o portellone basculante a richiesta (lamierato o vetrato). Il pianale è rivestito in legno anti-sdrucciolo (a richiesta è ottenibile il rivestimento integrale in legno dell’intero vano). Pratici anelli d’ancoraggio mobili, fissati sui lati interni ad appositi binari, permettono di ancorare al meglio le merci trasportate. Le paratie che dividono il carico dalla cabina (lamierate o vetrate, a richiesta) sono dotate (lato cabina) di comodi ganci appendi abiti. L’interno del vano di carico è ben illuminato da apposite plafoniere sul tetto.
L’intera gamma TRAFFIC è equipaggiata con le seguenti motorizzazioni:
- Motore Diesel 2.0 dCi da 90 e 115 cv (disponibili anche con filtro antiparticolato FAP);
- Motore Diesel 2.5 dCi da 150 cv con filtro antiparticolato FAP di serie;
- Motore Benzina 2.0 16V 120 cv.
Tutte le motorizzazioni vengono accoppiate a cambi manuali/meccanici a 6 rapporti, il Diesel 2.5 dCi viene offerto anche con cambio automatico robotizzato Quickshift a 6 rapporti.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino