OmniAuto.it
renault-maxity-elettrico - Galleria Eco e ambiente
Renault Maxity elettrico  - Galleria Eco e ambiente- Thumb 1 Renault Maxity elettrico  - Galleria Eco e ambiente- Thumb 2 Renault Maxity elettrico  - Galleria Eco e ambiente- Thumb 3 Renault Maxity elettrico  - Galleria Eco e ambiente- Thumb 4

30 agosto 2010
di Redazione
tag: Eco e ambiente, Renault

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Renault Maxity elettrico

Il piccolo veicolo di Renault Trucks, elettrico al 100%, è entrato in fase di post sperimentazione e si prepara al lancio commerciale per il 2011

Seduti in un cafè di Parigi, magari a Place de la Contrescarpe come Ernest Hemingway, facendo colazione a base di croissant freschi e caffè nero bollente, chissà quante volte avrete visto scaricare le bibite dai coloratissimi camioncini della Tafanel.
La nota azienda di distribuzione francese rifornisce, infatti, nella sola Parigi, circa 300 milioni di
bevande l’anno.
La Tafanel, da molti anni impegnata sul fronte della sostenibilità ambientale, cerca e sperimenta alternative “pulite” al tradizionale Diesel, in prima linea sulle proprie flotte di veicoli.
L’ultima frontiera in ambito di eco-sostenibilità è rappresentata dai motori elettrici al 100% come quello del Maxity Renault, ultimo acquisto della Tafanel: un veicolo a emissioni zero che si muove sfruttando totalmente l’energia delle batterie agli ioni di litio.
Renault-Trucks, allineata nelle politiche di eco-sostenibilità, invita da tempo la propria clientela a impiegare il veicolo giusto, con la giusta energia e nel posto giusto.

Emissioni zero in totale silenzio
Maxity, sviluppato da Renault Trucks in collaborazione con PVI e EDF, completamente a emissioni zero, sia per quanto riguarda i gas nocivi sia per l’anidride carbonica, conserva tutte le caratteristiche dei veicoli con motore termico: maneggevolezza, allestibilità e capacità di carico fino a 2 tonnellate. Il motore elettrico dà il vantaggio di avere tutta la coppia motrice disponibile da subito. La velocità massima arriva a 90 km/h, tuttavia, per ottimizzare i consumi, è possibile scegliere di limitare la velocità massima a 70 km/h, sufficienti per un uso esclusivamente urbano. La possibilità di ricaricare le batterie in fase di frenata danno al Maxity un’autonomia di quasi 100 km.
Il motore elettrico è del tipo asincrono accoppiato a un cambio automatizzato e un pacco batterie a ioni di litio di ultima generazione. Gli elementi ausiliari, come servosterzo e servofreno sono stati elettrificati.
Prima che il Maxity a emissioni zero venga definitivamente lanciato sul mercato, nel 2011, verranno testati tra i 10 e i 30 i veicoli da vari clienti su tutte le strade francesi.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino