OmniAuto.it
Mercedes, Predictive Powertrain Control - Camion

23 maggio 2012
di Francesco Stazi
tag: Camion, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Mercedes, Predictive Powertrain Control

Grazie a un nuovo sistema intergrato con GPS, il Tempomat è ora in grado di leggere i saliscendi

Il camion, ora, legge la strada e si regola di conseguenza. Il nuovo sistema sviluppato da Mercedes-Benz si chiama Predictive Powertrain Control, ed è disponibile a richiesta sul nuovo Actros.

Si tratta del primo Tempomat GPS al mondo: il sistema interviene, quindi, non solo nella regolazione della velocità e della frenata, come un classico ACC, ma agisce attivamente anche sul comando del cambio.

In questo modo il sistema sfrutta tutto il potenziale della funzione EcoRoll (di serie su Actros) e comanda, all'occorrenza, scalate tempestive nel primo o secondo rapporto immediatamente inferiore. In questo modo il consumo di carburante si riduce di un ulteriore 3%.

SPERIMENTAZIONE NEGLI USA
Nel suo primo stadio di sviluppo, senza funzione d’intervento sul cambio, la regolazione della velocità GPS viene offerta da Daimler-Trucks da, ormai, tre anni sui veicoli Freightliner.

Il sistema, disponibile oltreoceano con il nome Predictive Cruise Control a partire dal 2009, è stato il primo Tempomat a livello mondiale dotato di capacità di previsione, sfruttando i dati geodetici abbinati al rilevamento della posizione del veicolo con il GPS.

In questo successivo stadio di sviluppo, introdotto nel mercato europeo, il sistema utilizza le informazioni sul percorso al fine di regolare la marcia in salita e in discesa agendo preventivamente sulla catena cinematica.

In questo modo il Predictive Powertrain Control apporta vantaggi chiaramente misurabilipari a fino al 3% in meno rispetto ai modelli dotati di Tempomat classico.

TUTTO IL MEGLIO DELL'ACTROS
Il Predictive Powertrain Control sfrutta tecnologie già presenti sul veicolo coniugandole con i dati provenienti dall’ambiente esterno. In pratica, compie automaticamente ciò che un autista particolarmente attento e abile potrebbe fare naturalmente sfruttando tutte le potenzialità, in termini di risparmio di carburante del nuovo Actros.

Con il Predictive Powertrain Control, l’autista dovrà sostanzialmente limitarsi a impiegare il sistema di regolazione della velocità. Oltre ai parametri già noti, occorre impostare un solo, ulteriore, valore limite.

In caso di mancata impostazione di tale valore limite, tuttavia, il Pilot utilizza il parametro pre-impostato che è attivo all'inizio di qualunque viaggio.

Durante la marcia è possibile eseguire una regolazione di precisione delle principali grandezze che influiscono sulla regolazione, utilizzando semplicemente il menù di bordo.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino