OmniAuto.it
Renault, la ricarica è domestica - Eco e ambiente

13 maggio 2012
di Francesco Stazi
tag: Eco e ambiente, Renault

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Renault, la ricarica è domestica

La Losanga presenta un accordo con Schneider Electric per ricaricare a casa i veicoli elettrici

Renault e Schneider Electric hanno annunciato la loro collaborazione nell’offerta di soluzioni per la ricarica dei veicoli elettrici attraverso l’accesso ai sistemi di ricarica privata EVlink. Un servizio che va ad accrescere le opzioni che il Marchio francese è in grado proporre alla sua clientela.

Con la commercializzazione dei primi tre modelli della gamma Renault Z.E. tra cui il Kangoo Z.E. che ha conquistato anche il titolo di Van of the Year 2012, la Rete Renault si è dimostrata pronta a offrire anche una serie di soluzioni integrate per la mobilità elettrica.

Soluzioni che vanno dall’acquisto del veicolo, a una formula di leasing o di finanziamento, al noleggio della batteria o al noleggio totale del veicolo comprensivo di batteria, per finire con i servizi post vendita.

In quest’ottica, grazie alla partnership con Schneider Electric, la Rete Renault è in grado di proporre anche sistemi per la ricarica privata, di veicoli come Kangoo Z.E. e Fluence Z.E. che assorbono 3,2kW.

Mediante la Rete Renault il cliente, infatti, può essere messo in contatto con un installatore della rete Schneider Electric EVpro, che provvederà a impiantare un terminale di ricarica EVlink presso il domicilio del cliente.

La stazione, studiata per ambiti residenziali, consente una ricarica a 16 A – 230V, molto più veloce (tra 6 e 9 ore per una ricarica completa) e sicura rispetto all’utilizzo di un cavo occasionale (EVSE) limitato a 10A -230 V.

Un controller interno alla stazione garantisce la corretta gestione di tutto il processo di ricarica, mentre un pannello a LED consente di avviare, arrestare o verificare l’avanzamento della ricarica, in totale sicurezza.

Il terminale EVlink non richiede un allaccio dedicato, a condizione che la potenza contrattuale sia sufficiente a coprire sia gli assorbimenti per la ricarica del veicolo (3,2kW), sia quelli delle utenze pre-esistenti.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino