OmniAuto.it
Fiat Industrial in crescita - Attualità e Mercato

27 aprile 2012
di Redazione
tag: Attualità e Mercato, Iveco

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Fiat Industrial in crescita

Nel primo trimestre 2012, il Gruppo, che comprende anche Iveco, aumenta i ricavi

Fiat Industrial ha archiviato primo trimestre 2012 con un bilancio positivo. I ricavi del Gruppo sono, infatti, aumentati del 9,3% a 5,8 miliardi di euro, per effetto della continua e forte crescita di CNH (Case New Holland).

Il settore Macchine per l’Agricoltura e le Costruzioni ha registrato ricavi pari a 3,8 miliardi di euro, in aumento del 24,8% rispetto al primo trimestre del 2011 (+19,6% in dollari).

Per quanto riguarda i veicoli commerciali e industriali (IVECO), si è registrata una diminuzione dei ricavi del 10,6% a 1,9 miliardi di euro, riflettendo la debolezza delle condizioni operative in Europa, in particolare nell’Europa meridionale.

Le consegne totali (inclusi autobus e veicoli speciali) sono diminuite del 17,8% a 28.259 veicoli, con i veicoli leggeri (Daily) in calo del 23,9%, i veicoli medi del 12,9% e quelli pesanti dell’8,9%.

Per area geografica, le consegne sono calate del 26,1% in Europa Occidentale, del 6% in America Latina e del 12,1% in Europa Orientale. Per effetto di questo calo anche il business del settore Powertrain (FPT Industrial) ha realizzato ricavi pari a 678 milioni di euro, in riduzione del 7%.

IL MERCATO DEI LEGGERI
In Europa Occidentale il segmento dei veicoli leggeri ha subito una flessione del 4,1%, rispetto al primo trimestre 2011, concentrata soprattutto in Italia e Spagna, mentre Germania e Gran Bretagna hanno continuato a registrare un andamento positivo.

La quota di mercato nei veicoli leggeri, attestatasi all’11,8%, ha registrato una flessione di un punto percentuale, dovuta in parte alla maggiore incidenza della domanda di veicoli di derivazione automobilistica (furgoni) in quasi tutti i mercati.

LE NOVITÀ DEL PRIMO TRIMESTRE
Da segnalare, tra gli eventi principali del primo trimestre, il debutto sul mercato di due nuove versioni del Nuovo Daily.

La prima con motore di FPT Industrial F1A 2,3 litri da 146 CV Euro5, dotato della esclusiva tecnologia Multijet II, che offre risparmi del 10% in meno in abbinamento allo Stert&stop e al nuovo cambio a 6 marce.

La seconda con motore F1C di 3 litri EEV da 146 CV, sempre prodotto da FPT Industrial, che amplia ulteriormente l’offerta di veicoli leggeri per missioni particolarmente impegnative.

Nel settore FPT Industrial da segnalare nel mercato sudamericano della famiglia di motori F1 Euro5 per veicoli commerciali leggeri e, in particolare, il motore F1A da 126 CV, per il Ducato di Fiat Professional e il motore F1C Twin Turbo da 176 CV per il Daily di Iveco.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Iveco