OmniAuto.it
Nuovo Mercedes Citan - Galleria Curiosità
Test estremi per il Citan - Galleria Curiosità- Thumb 1 Test estremi per il Citan - Galleria Curiosità- Thumb 2 Test estremi per il Citan - Galleria Curiosità- Thumb 3 Test estremi per il Citan - Galleria Curiosità- Thumb 4

22 marzo 2012
di Francesco Stazi
tag: Curiosità, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Test estremi per il Citan

I primi video del nuovo veicolo commerciale di Mercedes-Benz, sul campo prova di Arjeplog

Ogni veicolo Mercedes-Benz si deve guadagnare la stella a tre punte superando quello che, probabilmente è il più crudele e rigoroso test invernale nell’industria automotive.
E così, anche il nuovo Citan, il commerciale da città, che presto verrò lanciato sul mercato, ha dovuto affrontare, e superare, tutte queste prove prima di arrivare alla produzione di serie.

IL CENTRO PROVE AL CIRCOLO POLARE
Nei Winter Test Mercedes la temperatura scende fino a -40° centigradi, ai lati delle strade un metro di neve traccia lo stretto percorso da seguire. Il tutto è accompagnato dalle poche ore al giorno di luce. Gli inverni in Svezia sono così: duri e selvaggi, le condizioni perfette per mettere alla prova il nuovo Citan.

Tutti i nuovi van Mercedes-Benz sono stati provati nelle condizioni estreme, ai confini del Circolo Polare Artico, Sprinter e Vito si può dire siano veterani di queste terre e ora anche il Citan sta cominciando a seguire le loro tracce.

Mercedes-Benz ha allestito il suo centro prove nella piccola cittadina di Arjeplog, con uffici, officine e piste. Il centro è strettamente controllato e al riparo da occhi indiscreti ed è qui oltre che sulle strade pubbliche, su un percorso intorno a un lago e su strade di montagna che il Citan è stato così duramente messo alla prova.

VERIFICHE IN OGNI SITUAZIONE
Il comportamento del veicolo negli avviamenti a freddo, il sistema di riscaldamento e ventilazione in cabina, il riscaldamento dei sedili e lo sbrinamento del parabrezza, sono alcuni degli aspetti su cui si concentrano i test invernali, che però riguardano anche il comportamento dei materiali quando vengono esposti a temperature così basse. Per esempio, come reagiscono le guarnizioni delle portiere o i materiali plastici.

Ogni tipo di problema per gli standard qualitativi di Mercedes-Benz è inaccettabile, ma Citan ha superato con successo tutti i rigorosi Winter Tested è in gado di affrontare anche le temperature più basse.

Il centro prove invernali grazie alle sue piste ghiaccaite è stato anche il luogo ideale per testare e ottimizzare il sistema di sospensioni del Citan. Il sistema ESP viene montato di serie sul Citancome su ogni altro veicolo Mercedes-Benz; questa sigla indica tutta una serie di controlli elettronici che permettono di mantenere la stabilità e la sicurezza del veicolo ai massimi livelli. In un veicolo commerciale tutte le variabili devono tenere anche conto del carico a bordo e hanno bisogno di ulteriori e accurati test specifici.

Per questo motivo il centro prove di Arjeplog fornisce Mercedes di tutta un serie di percorsi molto impegnativi comprese strade con pendenze dal 10, 15 e 20 percento, coperte per metà di asfalto con buona tenuta e per l’altra meta di ghiaccio, dove gli ingegneri misurano la differenza nel coefficiente di tenuta fra lato desto e sinistro del veicolo. È in queste condizioni che il Citan deve salire e scendere mantenendo un comportamento sicuro.

In altri percorsi vengono testate le capacità di frenata, sia in condizioni di scarsa aderenza sia, in velocità, su asfalto, in modo che il Citan non si discosti dagli standard di correzione dello sterzo e allontanamento dalla traiettoria, stabiliti.

Tra gli altri test troviamo anche un circuito di 500 metri di diametro ricoperto all’esterno con neve, nel mezzo con ghiaccio più lavorato e verso il centro con ghiaccio liscio. Qui, sui vari anelli, il Citan ha dovuto dimostrare tutte le sue capacità di maneggevolezza e tenuta di strada percorrendo le curve sempre più strette, dove anche i controlli delle sospensioni e di stabilità vengono messi a dura prova.

PRONTO PER PRODUZIONE IN SERIE
”Le nostre nuove sospensioni e i nostri sistemi di controllo sono ora perfettamente a punto. – Ha dichiarato Volker Mornhinweg, responsabile di Mercedes-Benz Vans visitando il centro prove – Questo si percepisce guidando sui vari circuiti, in partenza e in frenata. Sono molto contento di tutte le modifiche fatte agli interni, sia in termini di ventilazione, sia di riscaldamento e condizionamento, sia di scelta sia di materiali. Il Citan è ora, dopo tutti i test e i gli sviluppi effettuati dai nostri ingegneri un veicolo Mercedes-Benz. Ed è pronto per la produzione in serie”.

Test Estremi per il Citan

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino