OmniAuto.it
Volkswagen Games - Galleria Curiosità
Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 1 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 2 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 3 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 4 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 5 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 6 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 7 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 8 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 9 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 10 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 11 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 12 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 13 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 14 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 15 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 16 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 17 Volkswagen games alla Dakar - Galleria Curiosità- Thumb 18

9 gennaio 2012
di Francesco Stazi
tag: Curiosità, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen games alla Dakar

Amarok e Crafter 4x4 protagonisti nel giorno di riposo assieme a VIP e campioni

Mentre i partecipanti al Rally Dakar si godevano il giusto riposo nel loro giorno di sosta, dopo aver attraversato i passi andini, i profondi canyon della Cordigliera e le alte dune del deserto dell’Atacama; c’era chi si divertiva a sfidare la natura con i veicoli commerciali Volkswagen al seguito della carovana.

A SCUOLA DI OFF ROAD
Stiamo parlando della leggenda della Formula1 Jacky Ickx che ha mostrato al leader degli Scorpions Rudolf Schenker e al campione mondiale di Boxe Dariusz “the Tiger” Michalczewski, i segreti della guida in off-road con l’Amarok a trasmissione automatica.

“È incredibile come sia facile guidare in fuoristrada con questo veicolo, e quasi meglio che vincere con un KO al primo round”. Ha dichiarato “the Tiger”, arrivando dalla sua Polonia per assistere al Rally e provare il commerciale tedesco.

Anche l’ambasciatore del marchio Jacky Ickx benché conoscesse già le caratteristiche dell’Amarok, ne è rimasto di nuovo piacevolmente colpito: “con il suo rapporto di partenza corto e la trazione 4x4 permanente si riesce a gestire la salita sulle dune in maniera estremamente semplice”.

Per Rudolf Schenker si trattava della seconda volta alla Dakar: “non c’è un posto di più eccitante di questo dove lasciarsi andare su e giù per i sentieri con l’Amarok”. Ha detto subito prima di improvvisare con Michalczewski, un duetto sulle note di “Rock You Like A Hurricane“, come due anni fa quando, all’improvviso, si era messo a suonare la sua chitarra elettrica attaccata a un amplificatore dal cassone di un Amarok

UN PO’ DI SURF
Mentre gli Amarok automatici venivano testati da Ickx e company, a poca distanza sulle dune più alte dell’Atacama un Crafter 4x4 portava a spasso i tre windsurfisti: Klaas Voget, Björn Dunkerbeck, and Robby Swift mettevano alla frusta l’ultimo nato delle evoluzioni del commerciale Volkswagen, prima di surfare, anche loro, con le tavole, le montagne di sabbia.

I windsurfers avevano scelto Cerro Medanoso, a 1.600 metri d’altitudine, e circa 80 km da Copiango, come luogo per le loro performance. “Avevamo sistemato tutto il nostro equipaggiamento dietro al Crafter e siamo partiti per il deserto. Quando abbiamo visto, in lontananza, davanti a noi, le dune abbiamo pensato che non ce l’avremmo mai fatta a superarle. Nessun veicolo si sarebbe potuto arrampicare fino a a lassù”. Ha raccontato Björn Dunkerbeck.

Ma il Crafter gli avrebbe riservato una bella sorpresa riuscendo, senza esitare a valicare le montagne di sabbia portando il trio a destinazione. “Ancora non riesco a capire come possa essere stata possibile una cosa del genere”, ha esclamato Klaas Voget.

Per la terza volta la Volkswagen Veicoli Commerciali è “Fornitore Ufficiale” per il Rally Dakar. Questa volta ci sono 30 Amarok, otto Multivan PanAmericana, e un Crafter 4MOTION con trazione integrale di Achleitner tutti disponibili per l’organizzazione, Amaury Sport Organisation (ASO).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino