OmniAuto.it
Mercedes Sprinter, l'ESP si evolve - Novità

2 dicembre 2011
di Francesco Stazi
tag: Novità, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Mercedes Sprinter, l'ESP si evolve

Con la versione 9i, vengono introdotte due nuove interessanti funzioni per aumentare la sicurezza

A partire da gennaio 2012 il Mecedes-Benz Sprinter beneficerà di un consistente uprade del sistema Adaptive ESP che passa alla Serie 9i, migliorando ancora di più gli standard di sicurezza dei Veicoli con la Stella.

LE NUOVE FUNZIONI DELL’ADAPTIVE ESP
L’Adaptive ESP è un programma intelligente che tiene conto del carico presente sul veicolo, e quindi del suo baricentro, per adeguare le risposte dei sensori di sicurezza, e modulando le frenate e i tagli di potenza per assicurare sempre i massimo controllo.

Con il passaggio al sistema 9i, l’ESP tiene in considerazione anche i veicoli trainati intervenendo anche sul rimorchio stabilizzando l’intera combinazione. Inoltre, si aggiungono al Programma, due importanti funzioni: Brake Disc Wipe e Electronic Brake Prefill.

La prima accelera la risposta dei freni in caso di condizioni di bagnato. Quando piove, infatti, viene periodicamente applicata alle pinze una leggera pressione, a intervalli regolari, in modo da pulire il disco dalla pellicola di acqua che vi si può depositare.

In questo modo, in caso di frenata d’emergenza è subito disponibile tutta la potenza frenante, riducendo la distanza di arresto, rispetto a situazioni con dischi completante bagnati.

Con l’Electronic Brake Prefill, quando il pedale dell’acceleratore viene rilasciato, automaticamente i pattini dei freni si avvicinano ai dischi eliminando completamente lo spazio che li separa. In questo modo, in caso di frenata d’emergenza si riescono, a guadagnare importanti frazioni di secondo agevolando la decelerazione.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino