OmniAuto.it
Nuovo Vito E-Cell Frigo - Galleria Eco e ambiente
Nuovo Vito E-CELL refrigerato - Galleria Eco e ambiente- Thumb 1 Nuovo Vito E-CELL refrigerato - Galleria Eco e ambiente- Thumb 2 Nuovo Vito E-CELL refrigerato - Galleria Eco e ambiente- Thumb 3

30 novembre 2011
di Francesco Stazi
tag: Eco e ambiente, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nuovo Vito E-CELL refrigerato

Dall'esperienza Kerstner arriva il primo van a temperatura controllata a zero emissioni

Anche gli allestitori stanno scoprendo le virtù dei vicoli a emissioni zero. Kerstner lo specialista tedesco in van refrigerati, al Solutrans di Lione, il salone internazionale dedicato agli allestimenti di veicoli industriali e commerciali, ha presentato la variante frigo del Vito E-CELL

RITAGLIATO PER LA CITTA
I veicoli refrigerati come il Vito trovano il loro principale impegno in missioni cittadine per rifornire, per esempio, negozi o ristoranti di cibo fresco o a temperatura controllata. Lo stesso ambiente di lavoro è quello indicato per i veicoli elettrici, per questo motivo Kerstner, un marchio leader nell’allestimento a temperatura controllata, ha pensato di unire le due cose creando una untile variante del Vito E-CELL che risponde alle esigenze di quei clienti che vogliono un refrigerato a zero emissioni.

BATTERIE SEPARATE PER IL FREDDO
L’allestimento realizzato da Kerstner è basato su un sistema già collaudato sulla famiglia dei Van Mercedes-Benz. Il frigorifero, piatto, è sistemato sul tetto del Vito ed è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio. Queste lavorano indipendentemente dalle batterie necessarie per la trazione elettrica del Vito E_CELL e provvedono a un raffreddamento continuo da sei a otto ore, la ricarica completa avviene in un massimo di 4 ore.

Kerstner assicura una vita di 3.000 cicli di carica. Considerando un ciclo al giorno su 240 giorni di lavoro l’anno la vita del sistema ammonta circa a 12 anni. Le batterie per la refrigerazione sono rifornite da un sistema separato di ricarica rispetto alle batterie di trazione. Il pacco batterie aggiuntivo e il sistema di ricarica riducono la portata del Vito di soli 75 kg.

Con un’altezza massima di 2 metri compresa l’unità refrigerante, il Vito E-CELL frigo riesce entrare anche nei garage sotterranei. Il vano di carico ha una volumetria di 3,5 metri cubi, il piano di carico è rivestito in allumino mandorlato. La coibentazione è la stessa usata da Kerstener per gli altri allestimenti, quindi la carrozzeria sia il sistema di refrigerazione sono forniti dallo stesso Costruttore.

IL VITO ELETTRICO
Il Mercedes-Benz Vito E-CELL, è stato il primo van con la trazione elettrica a essere prodotto in serie. È basato sul Vito di media lunghezza con passo da 3.200 mm. Il motore elettico ha una potenza continua di 60 kW con picchi di 70 e una coppia fissa di 280 Nm. Le batterie necessarie all’alimentazione del motore sono sistemate sotto il pianale, senza influire sulla volumetria del vano di carico. Il Vito E-CELL ha una capacità di carico di 850 kg e può raggiungere una velocità massisma di 130 km/h. Il Vito è prodotto nell’impianto di Vitoria nei Paesi Baschi, sulla stessa linea del Vito termico.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino