OmniAuto.it
Mercato van, rallenta la crescita - Novità

27 ottobre 2011
di Francesco Stazi
tag: Novità

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Mercato van, rallenta la crescita

In settembre brusco stop della Francia, mentre la Spagna sembra cominciare a risollevarsi

In Settembre, la domanda di veicoli professionali, Van e Truck, nell’Unione Europea, è cresciuta in media del 4,5%, sostenuta dalle performance positive di Spagna (+4,7%), Germania (+7,7%) e Regno Unito (+8,7%), mentre in Francia si registra un calo con un -3,5%.

Da Gennaio a Settembre, la maggior parte dei grandi mercati ha fatto segnare ancora un segno positivo, partendo dal +5,2% della Francia, fino al +18,6% nel Regno Unito e al +21,2% della Germania, contribuendo alla crescita generale del 11,1% rispetto allo stesso periodo del 2010. Tra i Paesi UE la Spagna è l’unica che ha fatto segnare, nel complesso, un segno negativo con un calo del 5,3%.

IL MERCATO DEI VAN
Per quanto riguarda il mercato dei veicoli commerciali al di sotto delle 3,5 tonnellate, il numero delle immatricolazioni, in settembre, risulta di 143.086 unità, il 3,3% in più rispetto allo stesso periodo del 2010.

In salita la maggior parte dei principali mercati, a partire dalla Spagna che fa segnare un +6%, passando per la Germania (+8,6%) e chiudendo con il Regno Unito che ha registrato un +9,4%, in controtendenza la Francia che ha visto un contrazione del suo mercato del 6,9%.

Complessivamente considerando i primi nove mesi del 2011, in Europa si sono immatricolati 1.177.250 nuovi van, che corrispondono a un percentuale del 7,7 superiore allo stesso periodo del 2010.

Se si guarda ai mercati locali, il Regno Unito (+18,5%) e la Germania (+19,1%) hanno fatto segnare una crescita doppia cifra, la Francia si attesta, in media su una crescita dell’1,8%, mentre il fanalino di coda rimane la Spagna, che sega un calo del 9%.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino