OmniAuto.it
Vebabox - Galleria Accessori e allestimenti
Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 1 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 2 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 3 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 4 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 5 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 6 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 7 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 8 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 9 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 10 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 11 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 12 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 13 Vebabox, freddo per tutti - Galleria Accessori e allestimenti- Thumb 14

20 luglio 2011
di Francesco Stazi
tag: Accessori e allestimenti

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (3)

Vebabox, freddo per tutti

Con una unità modulare si trasforma il furgone in un mezzo a temperatura controllata

Arriva dall’Olanda la soluzione modulare per refrigerare i furgoni. Si chiama Vebabox ed è, da poco, è disponibile anche nel nostro Paese. In pratica, si tratta dell’istallazione di una unità frigo all’interno del vano di carico, per trasformare il veicolo in un mezzo a temperatura controllata, senza la necessità di coibentazione e sfruttando l’alimentazione a 12 o 24 V della batteria del furgone. L’offerta è dedicata e sono disponibili unità che si adattano alla grande maggior parte delle misure dei furgoni in commercio. Per quanto riguarda i gruppi refrigeranti

Per mantenere il funzionamento del motore di refrigerazione anche a motore spento è possibile dotare il sistema di batteria supplementare. Trattandosi di un’istallazione esterna, Vebabox riduce, logicamente, lo spazio disponibile all’interno del vano di carico, dalla Casa dichiarano dal 15 a 20 % in meno, ma con il vantaggio di avere l’unità refrigerante disponibile anche in caso di cessione del veicolo che, comunque, non subisce modificazioni e quindi mantiene le sue funzionalità originarie.

La cella frigo è dotata di gruppo refrigerante che funziona a bassa tensione (12/24V). Le celle sono dotate di più gruppi frigo in modo tale da permettere affidabilità e un alto raffreddamento. Il gruppo refrigerante è in grado di lavorare anche alle più alte temperature (40/50°C a seconda del modello). I motori frigo sviluppati da Veba permettono, inoltre, una bassa produzione di calore all’esterno della cella (massimo 4°/5°C nel vano di carico).

VebaBox è progettato per mantenere la temperatura anche con metà dei gruppi frigo funzionanti (si ha un abbattimento della temperatura più lento). Ununità di controllo elettronica comanda i gruppi frigo affinché la temperatura non si scosti più di un 1°C. L’unità di controllo è dotata di un display per visualizzare e impostare la temperatura desiderata.

Vi sono inoltre allarmi sonori e visivi quando la temperatura è troppo bassa o alta. VebaBox può essere allacciato alla rete elettrica a 230V (per esempio durante la notte). Si può scegliere tra la versione refrigerata o per surgelati. La versione frigo standard lavora tra temperature di +2°C e +8°C, versione per surgelati lavora tra temperature di -18°C e +8°C.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino