OmniAuto.it
Renault, elettrici anche in autostrada - Eco e ambiente

14 luglio 2011
di Francesco Stazi
tag: Eco e ambiente, Renault

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Renault, elettrici anche in autostrada

Un accordo con Vinci porta i veicoli a emissioni zero sulle autoroute francesi

Vinci Autoroutes, il principale gestore autostradale europeo, e Renault hanno costituito una partnership per lo sviluppo di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici e la creazione di servizi dedicati sulla rete autostradale gestita da Vinci Autoroutes.

Per effetto di questa partnership Vinci Autoroutes si affiderà all’esperienza di Renault per installare colonnine di ricarica nei parcheggi di car sharing e almeno 5 posti saranno dedicati ai veicoli elettrici in ogni parcheggio. Entro il 2013, inoltre, le società di Vinci Autoroutes realizzeranno 738 posti veicolo per il car sharing e Vinci Autoroutes e Renault collaboreranno nell’installazione di punti di ricarica rapida in alcune aree di servizio, in particolare lungo le direttrici di maggior traffico della rete di Vinci Autoroutes, utilizzate per spostamenti di breve distanza.

Infine Vinci Autoroutes introdurrà i veicoli elettrici nella propria flotta aziendale Il via al progetto, con i primi interventi sul campo, è previsto entro fine 2011. Questa iniziativa fa seguito alla firma di una Carta nazionale per lo sviluppo di infrastrutture pubbliche di ricarica per veicoli elettrici, stipulata tra Vinci e Renault il 13 aprile del 2010 per volontà dei Ministri dell’Ambiente, dei Trasporti e dell’Industria.

André Broto, Vice Direttore Generale di VINCI Autoroutes, ha dichiarato: “La partnership con Renault dà prova della nostra volontà di essere protagonisti attivi della mobilità sostenibile. Vogliamo offrire ai nostri clienti autostrade più sicure, funzionali e rispettose dell’ambiente, invitandoli a una scelta ecologica”.

Bernard Cambier, Direttore Commerciale Francia di Renault, ha aggiunto: “Sono estremamente lieto di questa partnership con Vinci Autoroutes che dimostra che il veicolo elettrico conviene anche nei tragitti interurbani e in autostrada, purché sia presente un’infrastruttura di ricarica adeguata”

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino