OmniAuto.it
Nissan Primastar si rinnova, più pratico e confortevole - Novità

23 luglio 2010
di Nicola Minimi
tag: Novità, Nissan

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nissan Primastar si rinnova, più pratico e confortevole

L’ultimo prodotto dell’Allenza franco/nipponica, rispetto alla precedente versione, dà più risalto al comfort e alla praticità d’esercizio.

Novità all'interno
La plancia del nuovo Primastar, interamente ridisegnata, integra ingegnose e pratiche soluzioni portaoggetti e nuove funzionalità tipiche di un’autovettura. Tra le novità di rilievo: un portadocumenti formato A4 posizionato sopra la consolle centrale; un ripiano sopra il cassetto portaoggetti (solo su versioni senza airbag lato passeggero); nuovi vani in posizione centrale, e molto altro.
Le dotazioni si arricchiscono di un sistema di climatizzazione automatico.
L’impianto audio, compatibile con lettore CD MP3 offre un display facilmente leggibile anche a distanza, connettività con lettori portatili e telefoni cellulari Bluetooth per conversare in vivavoce e la nuova funzionalità di streaming audio.
Dal volante si comandano il cruise control e il limitatore di velocità.
La leggibilità della strumentazione davanti al posto di guida è notevolmente migliorata grazie al nuovo disegno della “palpebra” che la racchiude. Anche le spie sono state riposizionate per aumentarne la visibilità.

Configurazioni
Il nuovo furgone medio di casa Nissan è disponibile in quattro configurazioni (Telaio, Van, Combi e Avantour) e tre allestimenti.
La nuova versione Telaio completa la gamma di Primastar, permettendogli di conquistare una nuova clientela, con esigenze lavorative specifiche.
I motori 2.0 dCi da 90 CV e 2.0 dCi da 115 CV ora adottano il filtro antiparticolato DPF.
La coppia dell’unità da 90 CV, compatibile con biodiesel in miscela al 30% (B30), sale di 20 Nm e raggiunge 240 Nm a 1500 giri (260 Nm a 1500 giri nella versione con filtro DPF).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino