OmniAuto.it
Commerciali, la crescita continua - Attualità e Mercato

28 giugno 2011
di Redazione
tag: Attualità e Mercato

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Commerciali, la crescita continua

A maggio prosegue il trend positivo, sui mercati UE, di Van e veicoli pesanti

La domanda globale di veicoli commerciali e industriali in Europa, in maggio, è cresciuta del 25,1% paragonata allo stesso periodo del 2010, che contava una media di circa un giorno e mezzo lavorativo in più. La Spagna è ancora uno dei mercati principali a segnare un record negativo con un calo del 13,3% mentre Regno Unito, Francia e Germania confermano il trend di crescita rispettivamente con un +17,2, +32,2 e +38,4%.

Nel periodo complessivo gennaio-maggio, nell’Unione Europea sono stati immatricolati complessivamente 835.539 nuovi veicoli, il 15,8% in più rispetto allo stesso periodo 2010. Anche nel dato complessivo è la Spagna a far segnare il dato in controtendenza registrando un calo del 7,4%, tutti positivi gli altri mercati sempre con Francia (+12.4%), UK (26.3%) e Germania (28.2%) a fare da apripista

LA SITUAZIONE FRA I VAN
Il mercato dei commerciali leggeri segue a grandi linee l’andamento generarle del periodo. In maggio le immatricolazioni di veicoli nuovi sono ammontate a 146.350 nell’area UE, corrispondenti al 21.5 % in più rispetto al maggio 2010. Mentre il mercato spagnolo anche in questo segmento fa registrale un calo del 18,3% quelli britannico (+17.3%), francese (+28.4%) e tedesco (+36.0%) continuano a crescere.

Esaminando la situazione relativa al dato complessivo dei primi cinque mesi del 2011, si registra un totale di immatricolazione di 689.388 nuovi van, l’11,3% in più rispetto al 2010. Andando a guardare fra i singoli mercati anche in questo caso la Spagna è il fanalino di coda con un trend negativo del 12,8% e sono sempre Francia (+9.0%), Germania (+22.5%) e Regno Unito (+26.7%) a guidare la ripresa.

L’ESPLOSIONE DEI TRUCK
Anche se non riguarda strettamente il settore dei commerciali leggeri vale la pena sottolineare l’impennata di immatricolazioni registrate fra i veicoli sopra le 3,5 tonnellate. Il segmento fino a 16 t, a maggio, ha fatto registrare un +50,8%, mentre sopra le 16 t c’è stato addirittura un +63,15%. In questo settore da segnalare l’impressionante dato francese che ha quasi raddoppiato (+87,4%) le vendite di pesanti rispetto alla stesso periodo dello scorso anno.

Fra gli over 3,5 t la situazione complessiva è leggermente diversa rispetto al dato generale e dei Van. In questo caso fanalino di coda è la Grecia, mentre tutti gli altri mercati sono in crescita con Germania, Francia, Spagna, Regno Unito e Olanda fra i primi posti.

Ricordiamo che i dati sono forniti da ACEA e che nel computo non sono compresi Malta e Cipro, mentre il dato italiano è calcolato su basi statistiche, visto che mancano comunicazioni in merito dal gennaio 2011

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino