OmniAuto.it
Mercato furgoni, sale la Germania - Attualità e Mercato

27 maggio 2011
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Man

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Mercato furgoni, sale la Germania

Crescono ancora le vendite dei commerciali in aprile. Bene tutti tranne la Spagna

Le immatricolazioni di nuovi veicoli professionali salgono ancora in Aprile. Lo afferma una nota dell’ACEA (l’associazione europea fra costruttori) che ha registrato un aumento, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, del 9,5% considerando, nel complesso, tutti i veicoli professionali, quindi anche quelli con peso superiore alle 3,5 tonnellate. Tra i maggiori mercati solo Francia (-3.0%) e Spagna (-14,3%) sono in calo, mentre vanno molto bene Germania (+12,2%) e Regno Unito (+23,6%). Da gennaio ad aprile sono stati venduti una totale di 657.707 nuovi veicoli professionali per una percentuale, relativa al primo quadrimestre 2011, di +13,5% rispetto allo stesso periodo del 2010. In questo caso è la Francia ad avere il primato con 161.941 unità vendute, seguita da Regno unito 104.190 e Germania 103.020 che, però, fanno registrare un maggiore incremento percentuale rispetto al 2010, rispettivamente del 28.6% e 25.5% in confronto dei Transalpini (+7,7%).

I DATI DEI VAN
Nello specifico per quanto riguarda i van, i commerciali leggeri al di sotto delle 3,5 tonnellate, la domanda, nell’Unione Europea è aumentata del 4,6%. Anche in questo caso i mercati francese e Spagnolo fanno registrare un calo rispettivamente del 6,6% e del 19%, e come per i dati globali sono ancora Germania e Regno Unito a dare i segnali maggiormente positivi con un +5,1% e un +21,4%. Se consideriamo i dati complessivi del primo quadrimestre i veicoli commerciali leggeri immatricolati nel 2011 sono un totale di 543.030, l’8,5% in più rispetto al 2010. Anche per i Van si rifletta la situazione globale che vede la Francia come il primo mercato nel totale dei pezzi venduti con una crescita percentuale del 4,5%, Germania e Regno Unito con il +18,9% e 29,5% hanno entrambi staccato crescite a due cifre, mentre è la Spagna la nazione che ha visto il calo percentuale maggiore con un -11,3%.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Man