OmniAuto.it
Fiat Professional, parla Sistino - Attualità e Mercato

20 aprile 2011
di Redazione
tag: Attualità e Mercato, Fiat Professional

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Fiat Professional, parla Sistino

L'AD dei van torinesi fa il punto sulla prospettive del mercato dei commerciali

“Il settore dei trasporti è in fase di evoluzione”. Questo secondo Lorenzo Sistino (a desta nella foto), amministratore delegato di Fiat Professional e Responsabile International Operations di Fiat Group Automobiles,, intervenuto alla presentazione della terza edizione dell’Annuario de Il Mondo dei Trasporti e occasione per un convegno che ha avuto per tema “La distribuzione urbana e interurbana delle merci e l’evoluzione dei veicoli commerciali sotto il profilo della riduzione dei consumi e delle emissioni oltre che della sicurezza e del comfort”. Sistino, ospite principale del dibattito, ha illustrato le dinamiche in atto nel settore e in particolare le strategie seguite da Fiat Professional, per poi analizzare l’andamento del mercato dei veicoli commerciali.

NECESSARIA UNA GAMMA AMPIA
Per Sistino il mondo sta cambiando e con esso anche il settore dei trasporti. Nei centri urbani la distribuzione è sempre più fatta di consegne rapide e frequenti. Inoltre, chi lavora su un veicolo tutto il giorno deve fare i conti con i blocchi alla circolazione e i limiti per le emissioni. Nel contempo, il controllo dell’incidenza dei costi di trasporto sul valore della merce trasportata è diventato un aspetto imprescindibile. Ecco perché “Fiat Professional – ha dichiarato Sistino – si sta muovendo in questa direzione, offrendo ai professionisti diverse possibilità: con il Fiorino, per esempio, abbiamo creato un nuovo segmento di mercato, ideale per il trasporto urbano; con la gamma Natural Power diamo la possibilità a tutti gli operatori di circolare liberamente anche durante i blocchi mentre con le tecnologie dei motori Multijet garantiamo ottime prestazioni, riducendo consumi ed emissioni di CO2”.

IN EUROPA ARRIVA LA RIPRESA
Dal punto di vista del mercato dei veicoli commerciali, sempre secondo l’AD di Fiat Professional, la ripresa è sostenuta in Germania e Gran Bretagna. L’Europa nel suo complesso è ben oltre la crescita a doppia cifra, con il +13 per cento nel primo trimestre del 2011 rispetto allo stesso periodo del 2010. In Italia, la stima è che il primo trimestre sia in calo del 5-7 per cento. Il livello degli ordini, che si trasformerà in immatricolazioni nei prossimi mesi, è in crescita rispetto all’anno scorso. “Ipotizziamo un secondo trimestre col +6 per cento. – Continua Sistino – Nel nostro Paese, Fiat Professional conferma la leadership assoluta di mercato: la quota stimata è del 46,8 per cento. In Europa, dove abbiamo consuntivato nel 2010 una quota del 12,8 per cento che puntiamo a far lievitare oltre la soglia del 13 per cento quest’anno, i nostri volumi di vendita crescono del 14 per cento nel primo trimestre, in linea con l’andamento continentale e spinti dai mercati principali: +35 per cento in Germania, +10 per cento in Francia, +48 per cento in Gran Bretagna, +10 per cento in Spagna”.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Fiat Professional