Mercedes-Benz Uptime e Fleetboard Manager app - Galleria Attualità e Mercato
Mercedes-Benz porta a Transpotec la sua visione del futuro - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 1 Mercedes-Benz porta a Transpotec la sua visione del futuro - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 2

22 febbraio 2017
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Mercedes-Benz porta a Transpotec la sua visione del futuro

Ecologia e connettività sono i due filoni che la Stella ha deciso di seguire per i prossimi anni

Un hashstag #MovingTheFuture che sintetizza la filosofia di Mercedes-Benz nel segmento dei veicoli commerciali e industriali e che è presentata al Transpotec Logitec di Verona, insieme, con una folta rappresentanza di tutta la gamma della Stella. Una filosofia arricchita anche dalla strategia "RoadEfficency" volta a fornire ai clienti veicoli ancora più efficienti, sicuri e connessi. In questa ottica Il Transpotec è la vetrina per l'esordio dei nuovi Actros 1846 OM 470 e 1848 OM 471 della Profit Academy ancora più potenti e meno inquinanti, grazie ai motori rinnovati, In particolare, il 6 cilindri in linea OM 470 da 10,7 l di cilindrata è il più compatto dei motori Heavy Duty con la Stella, ma che offre prestazioni di tutto rispetto grazie ai  460 CV di potenza e una coppia di 2200 Nm.


SEMPRE MAGGIORE SICUREZZA
Ecologia, ma anche sicurezza visto che quest'anno Mercedes-Benz compie un ulteriore passo con l'Active Brake Assist 4: il primo sistema al mondo di assistenza alla frenata d'emergenza con riconoscimento dei pedoni fino a un velocità limite di 50 km/h e che rappresenta un’evoluzione del collaudato Active Brake Assist 3 che offriva frenata a fondo fino all'arresto del veicolo di fronte a ostacoli in movimento e fissi entro i limiti del sistema, fino ad una velocità di marcia di 50 km/h. Questo sistema fa il paio nelle novità con l’inedito Sideguard Assist, il sistema di assistenza alla svolta, in grado di segnalare potenziali collisioni in caso di cambi di corsia tramite segnali acustici e LED luminosi in un arco di velocità da 0 a 36 km/h. La zona di monitoraggio laterale ha una larghezza di 3,75 m, per combinazioni fino a 18,75 m. La fascia controllata dai radar si estende, inoltre, per altri due metri davanti al veicolo e per un altro metro dietro l'estremità del veicolo trainato.


TECNOLOGIA IPERCONNESSA
Il futuro si muove anche attraverso la tecnologia, l’ultimo novità in termini di connettività si chiama Mercedes-Benz UpTime; a partire da Marzo 2017 verrà lanciato il nuovo sistema di manutenzione preventiva Mercedes-Benz che sfrutta l’interconnessione intelligente di oltre 400 sensori "powered by FleetBoard" tra il veicolo, la rete di assistenza Mercedes-Benz e il cliente con il risultato di evitare i tempi fermi per guasto, gestire con efficienza riparazioni e manutenzione tramite soste programmate in officina e fornire assistenza in tempo reale per la manutenzione a cura dei Clienti stessi. A proposito di FleetBoard, prossimamente Mercedes-Benz  offrirà a tutti i Clienti Trucks un accesso alla connettività semplice, rapido e gratuito, reso possibile dalla nuova FleetBoard Manager app che raccoglie gratuitamente una sintes delle principali funzioni del gestore flotte il solo requisito per l'utilizzo dell'app è l'installazione del nuovo Truck Data Center a bordo del veicolo (di serie su tutti i nuovi camion). 

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino