Mercato Furgoni, il 2016 fa il record - Attualità e Mercato

20 gennaio 2017
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Mercato Furgoni, il 2016 fa il record

Con quasi 200.000 veicoli venduti di torna a livelli precrisi, merito sopratutto del superammortamnto

Per una volta l’incertezza ha fatto bene al mercato. Parlando di veicoli commercali, infatti, in attesa di sapere se venirsse o meno prorogato al 2017 il super ammortamento del 140% sull’acquisto di nuovi veicoli (arrivata poi nella prima metà del mese di dicembre con la Legge di Bilancio), i posisbili acquirenti di furgoni hanno spinto sull’acceleratore anticipando gli acquisti di entro il 2016. Questo almeno quanto nell'opinione di Massimo Nordio. Presidente dell’UNRAE, l’Associazione delle Case che ha commentato l’elaborazione dei dati vendite del mese di dicembre 2016 che hanno visto un’exploit di immatricolazioni di veicoli da lavoro (autocarri con ptt fino a 3,5t), accelerando ulteriormente il trend e segnando un incremento dell’88,9%, il 35° consecutivo, con 27.772 unità vendute rispetto alle 14.702 del dicembre 2015.


SI TORNA AI LIVELLI DEL 2008
L’intero anno sfiora così le 200mila immatricolazioni complessive (199.300 per l’esattezza), con una crescita del 48% in confronto alle 133.794 dello stesso periodo 2015. Il mercato torna, quindi, a toccare livelli abbandonati nel 2008, dopo di cui iniziò un lungo periodo di crisi un lungo periodo di crisi. "A sostenere l’ottimo andamento delle vendite nell’intero anno 2016 - afferma Massimo Nordioil beneficio fiscale del Superammortamento e la Nuova Sabatini per l’acquisto di beni strumentali, che hanno accelerato il rinnovo di un parco circolante ancora molto anziano, e la commessa del Costruttore nazionale verso un’Azienda a partecipazione pubblica". Per l’anno che si è appena aperto, conclude il Presidente dell'UNRAE, alla luce della conferma dei benefici fiscali quali Superammortamento e Legge Sabatini, si ritine che il mercato dei veicoli commerciali possa proseguire nel trend di incremento, seppur con un ridimensionamento al +5%, vista anche l’anticipazione degli acquisti sul 2016, che avrà effetti soprattutto nel 1° trimestre di del 2017.


 

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino