Dakar 2017, la partenza - Galleria Attualità e Mercato

2 gennaio 2017
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Iveco

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Dakar 2017, Iveco pronta al via

Parte da Assunciòn la 38esima edizione del Raid anche quest'anno fra i camion il marchio Italiano promette spettacolo

Parte la Dakar 2017, la 38^ edizione in 39 anni di vita. Fra i protagonisti, anche quest’anno i camion Iveco in gara con il Team Petronas De Rooy Iveco: un Powerstar e due Trakker, con il supporto di altri sei Trakker. Un percorso duro, quello dell’edizione 2017, composto da dodici tappe, lungo oltre 8mila chilometri di cui circa 3mila si prospettano molto selettivi.


PER LA PRIMA VOLTA IN PARAGUAY
Quest’anno la gara visiterà il 29esimo paese diverso toccando il Paraguay, caratterizzato da livelli di umidità che raggiungeranno il 100%. Per una settimana i concorrenti percorreranno territori montuosi con tappe a 5mila metri sopra il livello del mare. Il passaggio attraverso la Bolivia, infatti, sarà più lungo dello scorso anno e i suoi percorsi notturni saranno caratterizzati da temperature sotto lo zero, per poi passare agli oltre 50° C delle tappe argentine. L’Argentina sarà anche il Paese che accoglierà il gran finale della gara.


IVECO AL VIA CON DE ROOY, VAN GENUGTEN e VAN GINKEL
La prima tappa della gara si svolge su un percorso di 454 km (39 dei quali cronometrati) con partenza di Asunción (Paraguay) e arrivo a Resistencia. Non è la distanza a preoccupare i concorrenti, ma la tensione inevitabilmente caratterizza il giorno d’inizio del rally, il momento in cui testare sul campo uomini e mezzi e prendere da subito il ritmo giusto. Dopo l’exploit dello scorso anno il Team Petronas De Rooy Iveco si rinnova ed è pronto a blocchi con Gerard de Rooy e Ton van Genugten e il supporto di Wuf van Ginkel. Il campione vincitore delle edizioni 2012 e 2016, de Rooy, sarà alla guida di un Iveco Powerstar (numero 500) in versione sleeper cab e avrà al suo fianco il co-pilota Moi Torrallardona e il meccanico Darek Rodewald


DUE TRAKKER SUPER COMPETITIVI
Il secondo Camion Iveco in gara è il Trakker numero 507 in versione day cab, pilotato da Ton van Genugten con il co-pilota Anton van Limpt e il meccanico Bernard der Kinderen. Il volante del secondo Iveco Trakker (numero 525) è affidato a Wuf van Ginkel, al suo debutto con i camion IVECO, che avrà lo specifico ruolo di assistenza veloce in gara. Erik Kofman sarà il suo co-pilota e Bert van Donkelaar il suo meccanico. Federico Villagra (el Coyote), rivelazione dell’edizione 2016, gareggerà invece con un Iveco Powerstar, alla guida di un team argentino che non nasconde le sue ambizioni vittoria.


Segui lo speciale Dakar su Motorsport.com

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Iveco