OmniAuto.it
Novembre da incorniciare per Volkswagen a +27% - Attualità e Mercato

13 dicembre 2016
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Novembre da incorniciare per Volkswagen a +27%

Da inizio anno i volumi della Divisione Veicoli Commerciali del Costruttore tedesco sono aumentati dell'11,2%

La divisione Veicoli Commerciali di Volkswagen (VWN) ha archiviato i primi undici mesi del 2016 con una crescita dei volumi dell'11,2%. In novembre ha contabilizzato un incremento delle vendite di addirittura il 27,3%. Due dei quattro modelli della gamma, Transporter e Caddy, entrambi già in commercio con la nuova generazione, hanno contribuito con un aumento in doppia cifra delle immatricolazioni.


VENDITE DI CADDY A +20%
In 11 mesi, Volkswagen Transporter è stato targato 181mila volte, il 17,1% in più rispetto allo stesso periodo del 2015. Caddy è stato consegnato in 146.500 esemplari, oltre 44mila in più (+19,9%). Le vendite di Amarok e Crafter presentano ancora un bilancio negativo: -8,5% il pick-up (63.200) e -3,9% il furgone di taglia media (43.200). Ma anche di questi due modelli sono state presentate le nuove generazioni.


IN GERMANIA UN QUARTO DELLE CONSEGNE
Nel solo novembre, Volkswagen Commercial Vehicles ha immatricolato 42.900 veicoli (quasi 434mila da gennaio in poi) con crescite significative su base annua in Germania (+15,4%), il mercato che da solo vale il 26% dei volumi. L'Italia, dove verrà confermato il record assoluto di immatricolazioni a fine 2016, l'aumento è stato del 46,7% con 10.200 unità, ma anche Spagna (+30,8%) e Francia (23,2%) sono andate in doppia cifra.


PRODUZIONE A PIENO RITMO
I siti produttivi lavorano a pieno ritmo per far fronte alle richieste, che arrivano anche dall'Europa dell'Est, dove in 11 mesi la domanda è aumentata del 14,6% (31.800 consegne). Segnali positivi continuano ad arrivare dal Nord America (+24,6%), dall'Africa e dal Medio Oriente (+4,8%). Continuano le difficoltà in Sud America, dove le registrazioni hanno subito una contrazione del 12,1% (30mila unità).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino