OmniAuto.it
Scania Clock - Galleria Curiosità
ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 1 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 2 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 3 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 4 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 5 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 6 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 7 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 8 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 9 ScaniaClock, il tempo dei Tir - Galleria Curiosità- Thumb 10

11 ottobre 2016
di E.M.
tag: Curiosità

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

ScaniaClock, il tempo dei Tir

Il Costruttore svedese ha realizzato il primo orologio della storia con autocarri in movimento

È un orologio da Guinness quello creato da Scania, che ha impiegato i propri camion connessi come lancette. Va da sé che non si tratta di una soluzione da polso o da tavolo: per realizzare la straordinaria operazione è stata sfruttata una pista di atterraggio da 70mila metri quadrati. Novanta gli autisti che si sono alternati al volante.


14 AUTOCARRI COME LANCETTE
Lo ScaniaClock è il primo orologio della storia con autocarri in movimento: un'impresa anche spettacolare (come dimostrano le immagini dall'alto del video dell'evento), ma soprattutto "tecnologica". La sincronizzazione fra i quattordici veicoli è stata millimetrica e ha funzionato per 24 ore, cioè la durata dell'esperimento.


LA PERFETTA SINCRONIA
Il Costruttore svedese della holding Truck & Bus del gruppo Volkswagen ha voluto dimostrato la qualità dei servizi e delle funzioni di assistenza alla guida che è in grado di offrire sui propri veicoli. Gli autocarri hanno dovuto rispettare non solo tempi, ma anche distanze con difficoltà differenti a seconda del tipo di lancetta cui ciascun mezzo corrispondeva. I veicoli di quella dei secondi hanno dovuto percorrere una pista circolare iin un minuto: l'autocarro della corsia interna procedeva a 13 km/h, quello più esterno a 53 km/h.


CONNETTIVITÀ DI SUCCESSO
Sorvegliati e monitorati dai responsabili della flotta alloggiati nella torre di controllo, gli autisti si sono misurati con il totale rispetto di andature e del percorso: "Ciascun veicolo era ottimizzato per svolgere uno specifico compito nell’orologio. Il monitoraggio in tempo reale e l’analisi dei dati, grazie ai nostri servizi di connessione, hanno reso possibile la riuscita dell’impresa", ha sottolineato Staffan Arvas, responsabile della Comunicazione Marketing di Scania. L'impresa è stata registrata da cinque telecamere: il video e le riprese sono disponibili in rete su scaniaclock.com

The Scania Clock – The Making Of

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino