OmniAuto.it
Bus anfibio di Amburgo - Galleria Curiosità
Il bus anfibio di Amburgo - Galleria Curiosità- Thumb 1 Il bus anfibio di Amburgo - Galleria Curiosità- Thumb 2

20 settembre 2016
di E.M.
tag: Curiosità, Man

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Il bus anfibio di Amburgo

Due soci hanno lanciato il progetto di un veicolo navigante basato sul telaio di un autocarro MAN

Un'escursione di 70 minuti con il pullman in una grande città è una cosa normale. E, infatti, c'è anche ad Amburgo: tra aprile e ottobre sono disponibili cinque corse al giorno, una meno fra novembre e marzo. Già è più particolare che i trentasei posti riservati ai passeggeri e fino ai tre membri dell'equipaggio siano stati ricavati sulla piattaforma di un autocarro MAN (in fondo si tratta di una corriera) con un investimento da non meno di un milione di euro.


40 MINUTI SULL'ASFALTO, 30 IN ACQUA
Ma quello che rende speciale la gita è che 40 minuti sono sulla terraferma, ma l'altra mezz'ora è in un'acqua. Fred Franken, uno dei due soci dell'operazione Hafencity-Riverbus (l'altro è il capitano Jan Peter Mahlstedt), sognava fin da quando aveva 18 anni, quando aveva visto un bus anfibio a Singapore. Sull'Elba, il fiume di Amburgo, da qualche mese il particolare torpedone ha già trasportato migliaia di turisti (erano 6.000 all'inizio dell'estate).


PROTOTIPO SVILUPPATO IN UNGHERIA
Il bus anfibio – un prototipo e non un mezzo di serie - è stato realizzato dalla società ungherese Swimbus. Prima che il progetto vedesse la luce sono stati necessari quattro anni. Non pochi, ma nemmeno troppi. L'ostacolo comprensibilmente maggiore sono state le omologazioni e le autorizzazioni per permettere al Riverbus di spostarsi regolarmente su terra (dove è un veicolo come un altro: infatti è stato anche centrato da un auto guidata da un 65enne), ma, soprattutto, di navigare nelle trafficate acque del fiume.


FINO A 65 KM/H O 7 NODI
Il Riverbus è così diventata la prima corriera anfibia in servizio in Germania. E, a quanto pare, è destinata a non essere l'ultima visto che a MAN è già arrivata una mezza dozzina di nuove richieste per realizzare un veicolo simile. Su strada la velocità massima è di 65 km/h, mentre in acqua supera di poco i 7 nodi (circa 14 km/h). Il costo del biglietto oscilla tra i 20 e i 28 euro per persona. La soluzione "ibrida" terra/acqua non è una novità assoluta: ad Amsterdam un servizio analogo è operativo da tempo. A Liverpool, tre anni fa, un bus anfibio della compagnia Yellow Duckmarine era affondato: tutti salve le 31 persone a bordo.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Man